TUTTI GLI ARTICOLI

Medioevo in bicicletta

Medioevo in bicicletta

“Viaggio nel Medioevo” (Salvioni Edizioni) è il titolo di un libro insolito ed affascinante. Lo hanno scritto due giornalisti, Roberto Antonini e Antonio Ferretti, uniti da una passione comune per il ciclismo e lo studio dell’età medievale. Un Medioevo da scoprire in...

leggi tutto
Anteprima Festival del Medioevo

Anteprima Festival del Medioevo

Sabato 4 maggio 2024, alle ore 17.00 presso la Sala trecentesca di Palazzo Pretorio a Gubbio Beatrice Del Bo racconterà al pubblico la storia della luce nel Medioevo. Una luce concreta che illumina case, strade e botteghe, ma anche una luce con profonde accezioni...

leggi tutto
Steve Jobs, il calligrafo

Steve Jobs, il calligrafo

Il morso di una mela ha cambiato la storia del mondo. Da Adamo ed Eva fino a Steve Jobs, il geniale e visionario co fondatore di Apple. Le sue stupefacenti invenzioni hanno segnato l’era di internet, la grande rete globale che nel giro di appena tre decenni ha...

leggi tutto
La crociata della pace di Federico II

La crociata della pace di Federico II

La crociata condotta dall’imperatore Federico II di Svevia nel 1228-1229 fu davvero straordinaria. Come si svolse lo esporremo in maniera più dettagliata, ma invertiamo l’ordine e spieghiamo prima perché risulta eccezionale a chiunque la osservi. Due sono gli elementi...

leggi tutto
Umbria, la storia in piazza

Umbria, la storia in piazza

Il poeta Iosif Brodskij, premio Nobel per la letteratura, ci ha trasmesso una lapidaria riflessione: «Esistono posti dove la storia è ineluttabile. Posti dove la geografia provoca la storia». È il caso dell’Umbria, non a caso ricordata da un longevo claim...

leggi tutto
Stupor mundi, un epiteto enigmatico

Stupor mundi, un epiteto enigmatico

«Stupor mundi» è per antonomasia l’imperatore Federico ii di Svevia (1194-1250). Non c’è dubbio: non c’è neanche bisogno di specificarlo, perché ormai sono davvero tanti i libri, gli oggetti o le manifestazioni pubbliche (compresi i musei e i Festival) che associano...

leggi tutto
Federico II, oltre la morte

Federico II, oltre la morte

Pochi avanzi di mura sul dorso di una collina invasa dalle sterpaglie. È quel che oggi resta di Castel Fiorentino, una rocca che nella prima metà del XIII secolo sorgeva nelle campagne della Capitanata, 9 chilometri a sud di Torremaggiore, a ovest di San Severo e...

leggi tutto
La medicina medievale

La medicina medievale

Nel 1913 William Osler, autore del libro The Evolution of Modern Medicine, chiude il capitolo dedicato alla medicina medievale con queste parole: La medicina del Medioevo rappresenta la riaffermazione di secolo in secolo dei fatti e delle teorie dei Greci, modificati...

leggi tutto
La nascita della farmacia

La nascita della farmacia

Basta con gli intrugli e i praticoni, basta con i veleni spacciati per toccasana, basta con la medicina fai da te. Da oggi i farmaci si comprano in farmacia; e le farmacie non saranno più empori dove si vende di tutto e nemmeno ambulatori, ma laboratori specializzati,...

leggi tutto
Il fiore di Dio

Il fiore di Dio

Umbertide, nel XVI secolo era un incastellamento di 80 fuochi adagiato sulla riva destra del Tevere, dove, come ricordavano le cronache dell’epoca «si lavora benissimo di archibugi et d’armi». Nel Museo di Santa Croce, in piazza San Francesco, si può ammirare la...

leggi tutto
La tragica storia di Amalasunta

La tragica storia di Amalasunta

La morte del re degli Ostrogoti Teodorico (454 – 526) aveva lasciato molte cose incompiute. Come sempre accade alla scomparsa di un uomo tanto impegnato nell’arte del governo e della guerra vi erano alcuni progetti che il sovrano non era riuscito a portare a termine....

leggi tutto
Il capolavoro di Montone

Il capolavoro di Montone

Quando accanto alle immagini meravigliose di antiche pale d’altare anche le carte d’archivio ci raccontano in maniera diretta e onestissima le storie e i dettagli che stanno dietro la commissione di un dipinto, allora riusciamo non solo a conoscere in maniera certa […]

leggi tutto
Un’Umbria indimenticabile

Un’Umbria indimenticabile

Quando nel 1897 Sigmund Freud giunse a Orvieto durante il suo primo viaggio in Italia, rimase folgorato alla vista del grandioso Giudizio Universale dipinto da Luca Signorelli nella Cappella Nova del Duomo, tanto da definirlo «la cosa più fantastica che abbia mai visto» […]

leggi tutto
L’eredità di Chiara Frugoni

L’eredità di Chiara Frugoni

Chiara. Di nome e di fatto. Dotata di una scrittura elegante e di una grande capacità di comunicare in modo semplice ed efficace i risultati dei suoi studi ad un vasto pubblico. Autrice di scritti scientifici ma anche di manuali scolastici e di pubblicazioni che hanno...

leggi tutto
Attila, una nuova storia

Attila, una nuova storia

Gli anni dell’infanzia e della giovinezza di Attila sono avvolti nel mistero, come la stessa etimologia del suo nome. Il futuro re degli Unni dovrebbe essere nato in un posto imprecisato tra il Mar Nero e il Caspio in un anno intorno al 390 oppure al 395. La maggior...

leggi tutto
Simonino da Trento nell’arte di Valle Camonica

Simonino da Trento nell’arte di Valle Camonica

La sera del giovedì santo del 1475, a Trento scomparve un bambino di due anni e mezzo, di nome Simone. Il suo corpo straziato fu ritrovato il giorno di Pasqua nel quartiere ebraico della città. Gli ebrei furono incolpati di averlo ucciso con un rito crudele, per...

leggi tutto
Dai templari al templarismo

Dai templari al templarismo

Nel libro “I templari. Storia di monaci in armi (1120-1312)”, pubblicato da Carocci editore (2022), Jacopo Mordenti, ripercorre la storia, lunga duecento anni, dell’ordine templare, a partire dal XII secolo all’indomani della prima crociata, quando nasce l’Oriente latino e si comincia ad avvertire l’esigenza di proteggere i pellegrini […]

leggi tutto

Anghiari, una storia lunga più di mille anni

“Qui orava il Santo e vedi l’orme ove i ginocchi posa.   Altro non c’è; ma se brami cotanto veder de le sue cose, a Monte Aguto vedrai la cappa sua”. E tacque a tanto. E io: “La cappa e ’l cappuccio ho veduto, che spense giá, girandola in sul foco   ch’ardea il...

leggi tutto

Anghiari, il borgo della battaglia

Attorno all’anno Mille Ranieri di Galbino, nobile di origine longobarda, liberò la sua “masnada” (tutti i suoi servitori) donan­do ai Camaldolesi il castello di Anglari. Un recente ritrova­mento archeologico di età romana sotto Palazzo Pretorio induce a riconsiderare...

leggi tutto
Potere e politica in Game of Thrones

Potere e politica in Game of Thrones

Undici anni fa debuttava Game of Thrones (17 aprile 2011). Nelle scorse settimane, HBO, la rete americana che ha saputo trasformare una serie di romanzi fantasy (il ciclo, ancora incompiuto, di George R.R. Martin “A Song of Ice and Fire”) nel più grande successo...

leggi tutto
Medioevo al cinema

Medioevo al cinema

Il cinema: una delle grandi fabbriche dell’immaginario medievale. Sin dalle prime esperienze del XX secolo. A partire dal film muto L’Inferno (1911) ispirato alla Divina Commedia dantesca, prodotto dalla “Milano films” e diretto da Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padova. […]

leggi tutto
Apecchio, gli Ubaldini in mostra

Apecchio, gli Ubaldini in mostra

"Ubaldini. Signori degli Appennini", non è solo la prima importante mostra d’arte che si tiene ad Apecchio ma è anche la prima dedicata in modo specifico alla dinastia degli Ubaldini della Carda. L'esposizione riporta alla luce la storia di una famiglia rimasta...

leggi tutto
I twitt fulminanti di Dante

I twitt fulminanti di Dante

Dante nel Parnaso di Raffaello, dettaglio, Stanza della segnatura, Vaticano I post e i twitt, che caratterizzano il linguaggio degli odierni social network, forniscono esempi di scrittura leggera, veloce, e fulminante. Chi scrive post e/o twitt non rilegge, e non...

leggi tutto
Battaglia di Arbedo, la tattica del Carmagnola

Battaglia di Arbedo, la tattica del Carmagnola

L’Italia dei primi decenni del Quattrocento è un gigantesco campo di battaglia che vede contrapporsi aragonesi e angioini, Venezia, Milano e Firenze. Una situazione di guerra continua che favorisce il “mestiere delle armi”. Capitani di ventura, condottieri, milizie...

leggi tutto
Paolo Diacono, cronista dei Longobardi

Paolo Diacono, cronista dei Longobardi

Il 25 giugno 2021 cade il decennale del sito seriale Unesco “L'Italia dei Longobardi. I luoghi del potere 568-774”. I luoghi del sito Unesco dedicato ai Longobardi Era infatti il 25 giugno 2011 quando giunse la grande notizia dell'inclusione nella prestigiosa Lista...

leggi tutto
Il commonwealth genovese

Il commonwealth genovese

Nel libro "Le repubbliche marinare" (Il Mulino, 2021) Ermanno Orlando, docente di Storia medievale all'Università per Stranieri di Siena, ripercorre le vicende delle maggiori città marittime del Medioevo italiano, protagoniste di una esaltante epopea di conquiste...

leggi tutto
Dallo xenodochium all’hospitale

Dallo xenodochium all’hospitale

Quali sono stati gli istituti di assistenza nel periodo tardoantico? Come si evolvono poi nei secoli centrali del Medioevo? Quale è stato il ruolo della Chiesa e degli imperatori nel sostenere la causa dei più poveri? Chiesa di Santa Perpetua, Tirano (SO) con i ruderi...

leggi tutto
Dante bandito

Dante bandito

Vite nuove. Biografia e autobiografia di Dante (Carocci, 2021) di Elisa Brilli e Giuliano Milani, è una originale inchiesta a quattro mani, in cui documenti e opere sono esaminati in modo distinto ma posti in costante dialogo. Gli autori ricostruiscono l’itinerario di...

leggi tutto
Ebrei, una storia italiana

Ebrei, una storia italiana

Conoscere la storia degli ebrei per capire la storia d'Italia. Banchieri e sovrane, imperatori e condottieri, esorcisti e maghi, librai e maestre, pontefici, politici e giornalisti, ciarlatani e musicisti: il lungo racconto di un caleidoscopio di vite attraverso molti...

leggi tutto
Dante e gli omosessuali, tra Inferno e Paradiso

Dante e gli omosessuali, tra Inferno e Paradiso

Sbaglia chi considera che Dante releghi gli omosessuali sempre e solo nell'Inferno. I sodomiti compaiono pure nel Purgatorio e sono quindi destinati, dopo la purificazione, al Paradiso. Aldo Onorati, dantista, scrittore, poeta e giornalista, insignito dalla Società...

leggi tutto
La versione di Beda

La versione di Beda

«Semper aut docere aut scribere», «sempre insegnare oppure scrivere». In queste poche e semplici parole si potrebbe sintetizzare l’attività di Beda, vissuto in Anglia, l’odierna Inghilterra, fra il 672 e il 735. E, in effetti, l’intera sua esistenza fu segnata da uno...

leggi tutto
Il denaro? È acqua e sangue

Il denaro? È acqua e sangue

Metafore, similitudini e analogie molto antiche attraversano i temi economici dell'età contemporanea. Si pensa di solito che il denaro scorra nel corpo economico della società come il sangue nel corpo umano. E che la ricchezza debba fluire ed essere distribuita come...

leggi tutto
Óláfr Tryggvason, l’apostolo della Norvegia

Óláfr Tryggvason, l’apostolo della Norvegia

Alla scoperta di Óláfr Tryggvason, guidati da Carla Del Zotto, docente di Filologia germanica all’Università di Roma La Sapienza e autrice del libro Óláfr Tryggvason. Il re vichingo, Apostolo della Norvegia, Graphe.it edizioni.L'audace e temibile capo vichingo regnò...

leggi tutto

L’assedio? Meglio a maggio

Le macchine per dare l’assalto alle mura. Le catapulte. L'artiglieria.I proiettili infuocati. Lo scavo di gallerie. La guerra psicologica. Le minacce, e le beffe.Fenomenologia dell’assedio, fra tattiche e vita quotidiana, fuori e dentro le mura, nell'ultimo,...

leggi tutto
I mostri di Dante

I mostri di Dante

"Cerbero e gli altri. I mostri nella Divina Commedia" (Carocci editore) è il titolo dell'ultimo, affascinante libro di Lorenzo Montemagno Ciseri, studioso di Storia della scienza e della teratologia. La strada per l’Inferno, si sa, è lastricata di mostri. Ma la...

leggi tutto
Corsa all’Anello, il gusto di vivere la storia

Corsa all’Anello, il gusto di vivere la storia

Corsa all'Anello: a Narni il gusto di vivere la storia si respira nonostante le restrizioni dovute all'emergenza sanitaria. L'edizione 2021 è sul web: www.corsallanello.it. Conferenze, spettacoli, interviste, video, mostre e tour virtuali, momenti di intrattenimento...

leggi tutto
Régine Pernoud, che diede luce al Medioevo

Régine Pernoud, che diede luce al Medioevo

Régine Pernoud (1909-1998), storica medievista francese pioniera della riscoperta e della rivalutazione dei cosiddetti “secoli bui” del Medioevo Franco Cardini ricorda Régine Pernoud, scomparsa a Parigi ventitrè anni fa, il 22 aprile 1998. Autrice di fondamentali...

leggi tutto
Il santo e il guerriero

Il santo e il guerriero

Venerdì 23 aprile 2021 alle ore 17, sul sito dell'Università di Salerno, potrà essere seguita in diretta la presentazione del libro Il santo e il guerriero (Edizioni San Paolo), romanzo storico di Verio Santoro, professore ordinario presso l’Università di Salerno e...

leggi tutto
Il papa stregone

Il papa stregone

Che cosa significa essere marginali? Quali sono i meccanismi che in una società determinano inclusioni ed esclusioni? Generalmente pensiamo a fattori economici, politici, identitari, religiosi, culturali, che tuttavia nella storia hanno avuto un peso differente...

leggi tutto
Malattia e morte di Alessio I Comneno

Malattia e morte di Alessio I Comneno

Federico E. Perozziello, medico, storico medievalista e storico della medicina, racconta la malattia e la morte di Alessio I Comneno (1048-1118) fondatore di una delle più importanti dinastie bizantine. Lo fa attraverso le parole di una testimone d'eccezione: Anna...

leggi tutto
Boezio e il suo mondo

Boezio e il suo mondo

Carocci editore pubblica l'ultimo libro di Antonio Donato "Boezio. Un pensatore tardoantico e il suo mondo". Filosofo neoplatonico, membro dell’élite senatoriale romana, statista e teologo cristiano, Boezio (480-526) fu una delle figure più eminenti della vita...

leggi tutto
Storia spregiudicata di Venezia

Storia spregiudicata di Venezia

Storia spregiudicata di Venezia (Neri Pozza Editore), è l'ultimo libro di Pieralvise Zorzi. In milleseicento anni Venezia è divenuta una potenza europea temuta e riverita ben oltre le sue potenzialità militari. La sua vocazione marinara e commerciale da sola non è...

leggi tutto
Dante in filigrana

Dante in filigrana

Le declinazioni che il mito di Dante ha avuto dal Settecento a oggi sono indicate con chiarezza nell'ultimo libro di Fulvio Conti, "Il Sommo italiano. Dante e l’identità della nazione" (Carocci, 2021). Un simbolo che allo stesso tempo ha unito e diviso l'Italia....

leggi tutto
Sigurd, il primo re crociato

Sigurd, il primo re crociato

Francesco D’Angelo nel libro edito da Laterza Il primo re crociato. La spedizione di Sigurd in Terrasanta, porta all'attenzione di lettori e studiosi la storia del re norvegese Sigurðr Magnússon (1089-1130) primo sovrano cristiano a visitare la Terrasanta dopo la...

leggi tutto
L’oro del Reno

L’oro del Reno

Cercar tesori. Tra Medioevo ed Età Moderna (Laterza, 2021) è il titolo di un appassionante saggio della storica dell'Arte medievale Allegra Iafrate. L'ossessione per la ricerca di ricchezze mitiche svela infinite sorprese, dalla Scandinavia al mondo arabo, dalla...

leggi tutto
Quando Dante è un fumetto

Quando Dante è un fumetto

Alla difficoltà che incontra anche il lettore italiano nell’interpretare i concetti filosofici e teologici che reggono l’opera dantesca, si somma la scarsa familiarità nei paesi stranieri nei confronti di alcune particolarità della società e della storia medievale...

leggi tutto
Atenaide, l’enigmatica imperatrice Eudocia

Atenaide, l’enigmatica imperatrice Eudocia

Angela Vignotto nel libro "Atenaide. L'Imperatrice Eudocia di Bisanzio" (Jouvence, 2021), indaga intorno all'intrigante ed enigmatica storia della figlia di Leonzio, un retore ateniese pagano. Convertita (non si sa con quanta convinzione iniziale) si fece poi fervente...

leggi tutto
Dante e l’economia del suo tempo

Dante e l’economia del suo tempo

Storici più e meno illustri, da Gaetano Salvemini ad Arsenio Frugoni, da Armando Sapori a Federigo Melis, non escluso, fra i trascurabili, anche il sottoscritto, hanno preso in esame, in brevi lavori sintetici, spesso originati, come nel caso odierno, da conferenze, o...

leggi tutto
Alle origini del Panpepato

Alle origini del Panpepato

Pampepato. O meglio, paNpepato. Questa distinzione è fondamentale, perché il paNpepato affonda le sue radici nella storia antica, quando diventa, nel tardo Medioevo, il pane arricchito (da frutta secca, spezie e miele) di Natale, quando per festeggiare si univano al...

leggi tutto
Cante e i suoi fratelli

Cante e i suoi fratelli

Alberto Luongo nel suo libro Gubbio nel Trecento. Il comune popolare e la mutazione signorile (1300-1404), Viella 2016, ricostruisce la storia della famiglia Gabrielli di Gubbio.Il personaggio più noto della dinastia eugubina è Cante Gabrielli, che nella sua veste di...

leggi tutto
La Festa della Porchetta a Bologna

La Festa della Porchetta a Bologna

Un libro di Lorena Bianconi, "Alle origini della Festa bolognese della Porchetta. Ovvero, S. Bartolomeo e il cambio di stagione" (Bologna, Clueb, 2005) si interroga sulle radici della antica e singolare tradizione che per più di cinque secoli, dalla metà del Duecento...

leggi tutto
Le parolacce di Dante Alighieri

Le parolacce di Dante Alighieri

Non solo il celebre «ed elli avea del cul fatto trombetta» (If, XXI, 139) ma aggettivi e sostantivi come «sterco», «merda». E verbi come «puttaneggiar» (If, XIX, 108). C'è un Dante "proletario" che accanto al dolce stile del volgare illustre, alla parola ornata di...

leggi tutto
L’avventurosa storia della stretta di mano

L’avventurosa storia della stretta di mano

Quando torneremo a stringerci la mano? Massimo Arcangeli, professore ordinario di Linguistica italiana presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Cagliari, nel libro L'avventurosa storia della stretta di mano: Dalla Mesopotamia al Covid 19...

leggi tutto
La civiltà ottomana

La civiltà ottomana

Una innovativa guida allo studio. E un Medioevo per molti versi inedito: l'ultimo libro di Lorenzo Tanzini e Francesco Paolo Tocco Un Medioevo mediterraneo. Mille anni tra Oriente e Occidente (Carocci editore, 2020) propone una rilettura globale dell'età di mezzo nel...

leggi tutto
Harry Potter e i doni del Medioevo

Harry Potter e i doni del Medioevo

La generazione cresciuta negli anni Novanta è stata travolta dal fenomeno Harry Potter: dai libri ai film, ai gadget, ai parchi a tema, l’universo costruito da J.K. Rowling ha fatto sì che milioni di bambini crescessero sognando che un giorno sarebbe arrivata loro una...

leggi tutto
La “selva oscura” ispirata da Bruno di Segni

La “selva oscura” ispirata da Bruno di Segni

Una nuova prospettiva di approccio al pensiero filosofico e teologico di Dante Alighieri. L’incipit della Divina Commedia con la citazione di una "selva oscura", "amara", "aspra", "forte" e deviante dalla "diritta via", sarebbe stato ispirato da una invocazione...

leggi tutto
Navigare per l’alto mare aperto

Navigare per l’alto mare aperto

Il verbo navigare definisce il trasferimento di un natante dal porto di partenza ad un altro di prestabilita destinazione, separati in genere da una distesa di mare più o meno ampia. Il reperto di Qumran, una meridiana orizzontale utilizzata forse come bussola solare...

leggi tutto
I vestiti “scomodi” della rievocazione

I vestiti “scomodi” della rievocazione

In quanto gli uomini sono della loro naturale condizione (Illustrissimo Signore) così diversi nei loro aspetti, e tanto differenti nelle loro abitudini, e tanto temerari nei loro giudizi, non c’è sulla terra una cosa così perfetta, né terminata che completamente...

leggi tutto
L’arte della carta a Fabriano

L’arte della carta a Fabriano

La carta realizzata con fibre di lino e di cotone risulta essere stata ampiamente utilizzata nel mondo arabo altomedievale che aveva introdotto questa attività artigianale anche in Europa in quei territori come la Spagna e la Sicilia che erano sotto la sua influenza....

leggi tutto
Wicca, la religione delle streghe

Wicca, la religione delle streghe

Dietro il fascino di un falso storico. Tecniche sciamaniche, culti druidici e antiche credenze popolari si fondono nella Wicca, la più diffusa religione neopagana del mondo, basata sul culto della natura e dei cicli che le appartengono. Nata nel 1954 ad opera...

leggi tutto
Jacques Le Goff, la gioia di insegnare

Jacques Le Goff, la gioia di insegnare

Vorrei ricordarlo così: con gli occhi di Giovanna. Era la primavera inoltrata del 1979: doveva essere giugno, là nella vecchia sede dell’École des Hautes Études en Sciences Sociales, vicino ai Jardins du Luxembourg e alla sede del Senato. Gli alberi del cortile nel...

leggi tutto
Il porco con la cinta

Il porco con la cinta

Oltre alla nota raffigurazione del maiale cintato condotto da un contadino alla città di Siena nell’affresco di Ambrogio Lorenzetti sugli Effetti in città e campagna del Buongoverno, l’iconografia medievale ci mostra un’ampia gamma di rappresentazioni di tale...

leggi tutto
Chi ha scritto l’Hypnerotomachia Poliphili?

Chi ha scritto l’Hypnerotomachia Poliphili?

Una delle copie della Hypnerotomachia Poliphili è conservata nella Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino Considerato come il più bel volume mai stampato, il romanzo allegorico sull'amore platonico di Polifilo per Polia – uscì nel 1499 dalla tipografia di Aldo...

leggi tutto
Cattedrali e rituali nella città medievale

Cattedrali e rituali nella città medievale

La cattedrale nella città medievale: i rituali, a cura di Vinni Lucherini e Gerardo Boto Varela, Viella 2020. Le architetture di una città medievale costituivano un immobile palcoscenico dei rituali urbani o ne diventavano invece parte integrante? Il nesso...

leggi tutto
L’Editto di Rotari

L’Editto di Rotari

Il 22 novembre 643, nel palazzo regio di Pavia, Rotari, «uomo eccellentissimo e diciassettesimo re della stirpe dei Longobardi», emanò un editto che raccoglieva per iscritto, e per la prima volta, il patrimonio giuridico del popolo longobardo. Prima di allora il...

leggi tutto
Praga nel Medioevo

Praga nel Medioevo

“Praga. Capitale segreta d'Europa” di Franco Cardini ( Le edizioni del Mulino, 2020) è un viaggio straordinario attraverso il tempo e lo spazio, con soste anche nel lungo periodo storico che chiamiamo Medioevo. Lo spiega Franco Cardini in questo pezzo che ha scritto...

leggi tutto
Romualdo e Pier Damiani

Romualdo e Pier Damiani

Cluniacensi, Cassinesi, Camaldolesi, Avellaniti, Vallombrosani e Cistercensi: i secoli dello splendore e dell'egemonia del monachesimo benedettino nel bel libro I castelli della preghiera. Il monachesimo nel pieno medioevo (secoli X - XII) edito da Carocci e a cura di...

leggi tutto
La sognante ricerca dei Preraffaelliti

La sognante ricerca dei Preraffaelliti

L'età medievale come luogo di vagheggiamenti, sogni e malinconiche nostalgie. Una metafora dell’immaginario collettivo sul Medioevo colta nello specchio deformante di affascinanti fantasie ottocentesche: il libro C'era una volta il Medioevo dedicato ai medievalismi e...

leggi tutto
Mulieres Salernitanae

Mulieres Salernitanae

La scrittrice Erika Maderna ci parla di "Mulieres Salernitanae" (Robin Edizioni) opera prima della paleografa Federica Garofalo, curatrice del blog ilpalazzodisichelgaita.wordpress.com. Il libro, racconto ad episodi di un sorprendente Medioevo al femminile, è...

leggi tutto
La vita al tempo della peste

La vita al tempo della peste

Psicosi collettiva. Caccia ai potenziali untori. Negazione delle prime avvisaglie del contagio per timore degli effetti devastanti sull'economia. Misure restrittive con gravissime conseguenze sul commercio e sull’economia. Assalti ai forni per paura della quarantena....

leggi tutto
Kusayla, l’eroe berbero

Kusayla, l’eroe berbero

Un ritratto di Kusayla, il condottiero berbero che nel VII secolo combatté contro l'invasione araba del Nordafrica, tratto dall'ultimo libro di Enzo Valentini “I grandi eroi del Medioevo” (Newton Compton Editori). Una raccolta delle affascinanti storie di santi,...

leggi tutto
Martino V, il papa che mise fine al Grande Scisma

Martino V, il papa che mise fine al Grande Scisma

I protagonisti del conclave che si svolse tra l’8 e l’11 novembre 1417 a Costanza, in Germania, sapevano perfettamente che quello che stavano celebrando era un evento unico nella storia, per molti motivi. Papa Martino V, al secolo Oddone Colonna, ritratto da Pisanello...

leggi tutto
Oderisi e la miniatura al tempo di Dante

Oderisi e la miniatura al tempo di Dante

Laura Pasquini, storica dell’arte medievale dell’Università di Bologna è l'autrice di "Pigliare occhi, per aver la mente". Dante, la Commedia e le arti figurative - Carocci editore, Saggi, 2020. Un affascinante viaggio attraverso le immagini di Dante: mosaici,...

leggi tutto
I duchi longobardi di Benevento

I duchi longobardi di Benevento

Nel 774, dopo la caduta del regno longobardo, Arechi fondò il principato di Benevento e accelerò il processo di costruzione dell’autorità pubblica nel Mezzogiorno longobardo. Un libro di Giulia Zornetta, “Italia meridionale longobarda. Competizione, conflitto e potere...

leggi tutto
Aldo Manuzio, l’inventore di libri

Aldo Manuzio, l’inventore di libri

L'inventore di libri. Aldo Manuzio. Venezia e il suo tempo (Laterza, 2020) di Alessandro Marzo Magno. Manuzio fu il primo editore nel senso moderno del termine. Inventò il libro tascabile, il carattere corsivo e la numerazione delle pagine. Fu il primo a sistemare la...

leggi tutto
Le Grotte dei Mille Budda

Le Grotte dei Mille Budda

Il grande racconto del favoloso Oriente(Il Mulino, 2020)di Attilio Brilli Nel libro, la storia di un affascinante viaggio sulle orme di un pellegrino dell'Alto Medioevo e anche di Aurel Stein, l’esploratore e archeologo britannico di origini ungheresi che nel 1906...

leggi tutto
Quando i saraceni assediarono Roma

Quando i saraceni assediarono Roma

L’Italia, nel IX secolo, fu investita dal jihad, con una lunga e terribile contabilità fatta di centinaia di attacchi, raids e scorrerie, sul mare come all’interno che interessarono non solo il Sud, ma tutta la costa e le isole tirreniche, dalla Calabria al Lazio fino...

leggi tutto
Chi erano i Vichinghi?

Chi erano i Vichinghi?

Quando pensiamo alla Scandinavia medievale, la prima immagine che ci viene in mente è quella dei Vichinghi, spietati predoni dei mari, affamati di terre e di ricchezze, che tra VIII e XI secolo imperversarono in Europa, seminando il terrore dall'Atlantico al Mar...

leggi tutto
Lucera, la fine della colonia saracena

Lucera, la fine della colonia saracena

Quel 15 agosto 1300 fu un giorno di terrore e morte, a Lucera. E lo furono anche il 16 agosto, poi il 17, il 18… Per nove giorni, la città pugliese posta a guardia del Tavoliere, prediletta da Federico II, ricca di commerci e famosa per l’abilità dei suoi artigiani e...

leggi tutto
Urbano VI deposto dai cardinali

Urbano VI deposto dai cardinali

Ad Anagni, i mercenari bretoni e i soldati del conte di Fondi Onorato Caetani, già padroni della città, si disposero intorno alla cattedrale presidiando tutti gli accessi: nessuno doveva turbare il clima teso e grave che si respirava al suo interno. La facciata e il...

leggi tutto
Fibonacci, il genio dei numeri

Fibonacci, il genio dei numeri

La matematica, l’algebra, la geometria non sarebbero probabilmente quelle che conosciamo oggi senza l’opera paziente e preziosa di un personaggio che ha dedicato la sua vita allo studio e alla divulgazione della scienza dei calcoli e dei solidi. Ci riferiamo a...

leggi tutto
La battaglia del Garigliano

La battaglia del Garigliano

La storia poco nota del grande emirato che nacque nel cuore della penisola. Nel libro 915. La battaglia del Garigliano. Cristiani e musulmani nell'Italia medievale (editrice il Mulino), Marco Di Branco indaga su tutta la vicenda delle scorrerie islamiche nell’Italia...

leggi tutto
I viaggi nel Medioevo

I viaggi nel Medioevo

È in libreria I viaggi nel Medioevo (Odoya, 2020) dello storico tedesco Norbert Ohler. Fonte principale dell'opera sono i diari di viaggio dei viaggiatori e dei pellegrini. Pubblichiamo un estratto dell'introduzione al volume, dalla quale scopriamo che, rispetto...

leggi tutto
Le meraviglie del Castello di Sorbello

Le meraviglie del Castello di Sorbello

Il castello di Sorbello è una maestosa dimora eretta a partire dal X° secolo dalla famiglia dei Marchesi del Monte Santa Maria (da loro stessi rinominata in seguito Bourbon del Monte) su un’altura nella valle del torrente Niccone (affluente del Tevere) in un...

leggi tutto
La contessa Matilde vestita di mitologie

La contessa Matilde vestita di mitologie

Diciamolo subito: Matilde è sempre stata sotto il segno del mito. A cominciare dal mito fondatore, quello di Donizone, che difficilmente avrebbe potuto esprimersi in modo diverso ma avrebbe potuto scegliere diverse modalità espressive, fino alla odierna fiorente...

leggi tutto
Mediterraneo, oltre la geografia

Mediterraneo, oltre la geografia

Il Mediterraneo non è solo geografia, ricordava lo scrittore Predrag Matvejevitć. Risalendo alla definizione di “mare salato” dei Greci, che per primi lo definirono ἅλς, cioè “sale”, Roberta Morosini nel libro Il mare salato. Il Mediterraneo di Dante, Petrarca e...

leggi tutto
La Sartoria, questa Cenerentola

La Sartoria, questa Cenerentola

Negli ultimi anni la letteratura sulla storia della sartoria e sulla storia del costume, accademica e non, si è arricchita di moltissimo materiale, grazie anche all’impulso negli studi della cultura materiale, termine ormai molto in voga, di cui anche gli abiti...

leggi tutto
Bitonto, capitale dell’olio

Bitonto, capitale dell’olio

“Olivicoltura, produzione e commercio dell’olio a Bitonto nel XV secolo” è il titolo del libro di Vito Ricci, arricchito dalla prefazione di Gabriella Piccinni (SECOP Edizioni, 2020). L’albero dell’olivo è presente anche nello stemma cittadino, almeno dalla seconda...

leggi tutto
Titivillus, il demone dei refusi

Titivillus, il demone dei refusi

La storia poco nota del curioso “demone dei refusi” raccontata da Julio Ignacio González Montañés in Titivillus. Il demone dei refusi (Graphe.it edizioni, 2018). Un personaggio scaturito dall'immaginario medievale, rappresentato attraverso figure demoniache cui spesso...

leggi tutto
Baldovino IV di Gerusalemme, il re lebbroso

Baldovino IV di Gerusalemme, il re lebbroso

La storia sorprendente di Baldovino IV di Gerusalemme, il re lebbroso (Graphe.it edizioni, 2019) di Ilaria Pagani è il sesto titolo della collana I condottieri, curata da Gaetano Passarelli. Divenuto re il 15 luglio 1174, ad appena 13 anni e gravemente malato di...

leggi tutto
Matilde in Lucchesia

Matilde in Lucchesia

Il 10 luglio 1105, a Pieve Fosciana (Garfagnana, Lucchesia), Matilde di Canossa sedeva in giudizio per deliberare sulla richiesta di Pietro, abate di Badia Pozzeveri, per una conferma dei suoi beni che erano stati di Ildebrando, figlio del fu Pagano da Corsena...

leggi tutto
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.