fbpx

Un grande appuntamento culturale a Gubbio dal 23 al 27 settembre 2020. Non una rievocazione e nemmeno una delle tante feste medievali. Ma una manifestazione unica nel suo genere: cinque giorni di incontri a ingresso libero con storici, scrittori, scienziati, filosofi e giornalisti per raccontare l'attualità di dieci secoli di storia, dalla caduta dell’Impero Romano d'Occidente alla scoperta dell’America.

“Mediterraneo. Il mare della Storia” il tema della VI edizione - Sarà “Mediterraneo. Il mare della Storia” il tema della sesta edizione del Festival del Medioevo, in programma a Gubbio dal 23 al 27 settembre 2020. Nel pieno rispetto delle norme emanate a seguito dell’epidemia da COVID-19, i luoghi della manifestazione saranno dotati di tutti i presidi e le misure sanitarie necessarie. Tutte le informazioni sul […]
Il grande racconto della Storia - Il Festival del Medioevo, ideato dal giornalista Federico Fioravanti, è organizzato dalla Associazione culturale Festival del Medioevo in collaborazione con il Comune di Gubbio, l’affascinante città medievale dell’Umbria che stregò Hermann Hesse: “Si crede di sognare o di trovarsi di fronte a uno scenario teatrale. E bisogna continuamente persuadersi che invece tutto è lì, fermo […]
Il Medioevo e il suo Festival all’Università Roma Tre - Anche ai tempi del coronavirus, il Medioevo conferma la sua inesauribile forza vitale, che emerge tra l’altro da questo meme esemplato sull’arazzo di Bayeux: Nonostante il lockdown, all’Università Roma Tre le attività didattiche procedono regolarmente in streaming; questa è stata la formula adottata anche per il seminario sul Festival del Medioevo organizzato nell’ambito del corso […]
 

GLI ULTIMI ARTICOLI

Matilde in Lucchesia - Il 10 luglio 1105, a Pieve Fosciana (Garfagnana, Lucchesia), Matilde di Canossa sedeva in giudizio per deliberare sulla richiesta di Pietro, abate di Badia Pozzeveri, per una conferma dei suoi beni che erano stati di Ildebrando, figlio del fu Pagano da Corsena (attuale Bagni di Lucca), uno dei feudatari di Matilde nel territorio lucchese. Vengono […]
Portadocumenti, al fianco dei messaggeri per terra e per mare - Ormai la storiografia ha abbondantemente chiarito che il Medioevo non è stato un periodo di stasi ma piuttosto, soprattutto nelle sue parti finali, un’epoca di fervente attività e di intensi movimenti di genti e merci. E in una società complessa come quella tardo medievale a viaggiare per terra e per mare, dall’Inghilterra all’Italia, dalla Germania […]
Le origini dell’Irlanda - L’Irlanda ha sempre rappresentato nelle fonti classiche una terra immaginaria e semileggendaria, sulla scia di quanto accaduto alla prospiciente Britannia. Come sempre accade per ciò che concerne il mondo antico, è difficile ricostruire dalle fonti un quadro definito e incontrovertibile. Un profilo storico delle vicende legate all’Irlanda deve nascere, per forza di cose, dalle evidenze […]
Il Grifo e il Leone. Genova e Venezia in lotta per il Mediterraneo - Mi sento turbato, illustre doge, profondamente turbato e, se ne vuoi sapere l’esatta ragione, ti dirò che ciò che temo sono le tempeste che ci fremono intorno e i sommovimenti che dovunque vediamo; ma per tralasciare i lamenti su tutto il genere umano, o italiano, io piango le cose italiane. Corrono ora alle armi due […]
Jan Hus, che precorse Lutero - Martin Lutero un secolo prima di Martin Lutero. Jan Hus fu un predicatore boemo dotato di enorme carisma e di un’oratoria trascinante, un prete intollerante e coerente che per difendere le sue idee sulla riforma della Chiesa o sull’autorità del papa e dei cardinali avrebbe affrontato qualunque prova. Non vide mai quello che solo al […]
La vita gloriosa e spericolata di Carlo Zen - Carlo Zen. L’eroe di Chioggia (Graphe.it edizioni, 2018) è il quarto titolo della collana I condottieri, curata da Gaetano Passarelli per la casa editrice perugina. Il libro di Nicola Bergamo è un affascinante ritratto di un uomo dalla vita gloriosa e spericolata. Fu uno dei più grandi condottieri della Serenissima: ammiraglio, eroe di guerra, salvatore […]
La fine dello Scisma d’Occidente - “Gaudeamus omnes in Domino!“. Quel 2 luglio 1419, quando il decano del sacro collegio Jean de Brogny prese la parola con lo squillante invito a “gioire tutti nel Signore”, di sicuro molti dei presenti cedettero alla commozione. Il grande salone del convento fiorentino di Santa Maria Novella era gremito di vescovi e arcivescovi, funzionari di […]
Sanluri, la conquista della Sardegna - Una mattina di luglio a Barcellona, mentre si celebravano le Corti, giunse la notizia che Martino il giovane, re di Sicilia e figlio di re Martino, aveva sconfitto i sardi e i loro alleati genovesi e francesi, nella battaglia di Sanluri. Con i suoi 11.000 uomini aveva avuto la meglio su almeno 20.000 nemici. L’isola […]
Giuliano l’Apostata, imperatore in direzione ostinata e contraria - Giuliano l’apostolo dell’anticonformismo. Ribelle, irriducibile, stonato, sempre fuori dal coro, “controcorrente rispetto all’onda della storia” come lo ha definito la studiosa della civiltà bizantina Silvia Ronchey. Costantemente in marcia in direzione ostinata e contraria. Gli altri si rasano? E lui porta la barba; gli altri fanno la guerra e lui la filosofia, gli altri si […]
Sluys, l’Inghilterra annienta la flotta francese - “La guerra si aprì con buoni auspici per l’Inghilterra. Il 24 giugno 1340, Edoardo con la flotta inglese incontrò alle foci dello Zwin, presso Sluys, la flotta nemica e con l’aiuto dei fiamminghi le inflisse una così completa disfatta che per 30 anni nessuna nave da guerra francese osò più farsi vedere nelle acque dominate […]
La lotta per le investiture, una rivoluzione medievale - Nel 1872 Otto von Bismarck in un celebre discorso di fronte al Reichstag dell’Impero tedesco da poco proclamato affermò che non avrebbe chiesto perdono per aver ritirato la propria rappresentanza diplomatica in Vaticano: Noi non andremo a Canossa né con il corpo né con lo spirito. La politica del Kulturkampf avrebbe confermato questa impostazione rigidamente […]
La Britannia romana tra mito e realtà storica - Mentre nell’Europa continentale, con il definitivo sgretolamento dell’impero romano d’Occidente, resistettero per poco tempo territori (come il regno di Siagrio) che ancora si riconoscevano nelle idee e nella storia di Roma seppur fossero formalmente sottoposti all’impero romano d’Oriente, è molto interessante approfondire quanto accadeva contemporaneamente oltre Manica. Com’è noto, la Britannia era entrata in orbita […]
Il Volto Santo, un’icona attraverso il tempo - Il Volto Santo di Lucca è la più antica scultura lignea dell’Occidente. La conferma è arrivata da una indagine diagnostica voluta dall’Opera del Duomo di Lucca, eseguita con il metodo del Carbonio 14 nella sede fiorentina dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare CHNet – Cultural Heritage Network. Il grandioso crocifisso ligneo (alto 247 cm) risale ad […]

LE VIDEO LEZIONI DEGLI INCONTRI CON GLI AUTORI

Le video registrazioni delle lezioni di storia che si tengono ogni anno al Festival del Medioevo. Guardale sul nostro canale YouTube.

 

LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

È la più seguita sul tema, attiva ogni giorno con post sui nostri articoli, notizie dal mondo della storia medievale e anticipazioni sui nostri eventi.

   

ENSEMBLE MICROLOGUS

I partner musicali del Festival del Medioevo, tra i primi ricercatori a contribuire alla riscoperta della musica medievale. Studiano, progettano ed eseguono i nostri concerti serali in base al tema annuale del Festival.

 

NOTIZIE DAL MONDO DELLA STORIA MEDIEVALE

“La narrazione fiorita di Ottaviano Nelli”, una lezione di Andrea De Marchi - LA NARRAZIONE FIORITA DIOTTAVIANO NELLIPITTORE GIROVAGOUna lezione di Andrea De Marchi ✦ Domenica 19 luglio 2020 ore 21.00 ✦Gubbio, Chiostro ex Monastero di San Pietro Ingresso gratuito | Si prega di prenotare al 075 9237632 La prima notizia su Ottaviano Nelli è del 1400, cifra tonda. In quell’anno è console del Comune di Gubbio per […]
L’uomo dalla barba blu - Una fantasia che rispetta la Storia. È in libreria L’uomo dalla barba blu. Gilles de Rais e Giovanna d’Arco nel labirinto delle menzogne e delle verità (Giunti, 2020). Un appassionante romanzo sulle fosche vicende di un serial killer del primo Quattrocento: maresciallo di Francia, barone di Laval, signore di una catena di castelli tra Bretagna, […]

UN GIORNO NEL MEDIOEVO


TUTTI GLI ARTICOLI

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.