Francesco D’Angelo

Laureato in Storia presso l’Università di Roma Sapienza, presso il medesimo ateneo ha conseguito il Master di I livello in Digital heritage. Cultural communication through digital technologies e il Dottorato di Ricerca in Scienze storiche, antropologiche e storico-religiose, discutendo una tesi sulle relazioni tra il papato e la Norvegia nel Medioevo. È stato inoltre borsista presso l’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea (ISEM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cagliari-Roma), con un progetto sulla crociata del re norvegese re Sigurðr Jórsalafari (1107-1111).

I suoi principali ambiti di ricerca comprendono la storia della Scandinavia medievale e dei suoi rapporti con il papato; più in generale si interessa dei rapporti tra il mondo nordico e quello mediterraneo nel Medioevo. Ha partecipato a conferenze e convegni accademici di rilevanza nazionale e internazionale e ha pubblicato articoli su riviste scientifiche italiane e straniere.

Opere Tra le sue pubblicazioni: In extremo orbe terrarum. Le relazioni tra Santa Sede e Norvegia nei secoli XI-XIII, Roma, Nuova Cultura, 2017; Da vichinghi a crociati. Gli scandinavi nel Mediterraneo (secoli IX-XII), in Pellegrini e crociati tra Europa del Nord e Mediterraneo (secoli XI-XIII) (RiMe. Rivista dell’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea, 6/I, 2020).

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.