Salvatore Bono

Professore emerito dell’Università di Perugia (Dipartimento di Scienze politiche), presso la quale dal 1973 al 2006, come professore ordinario, ha svolto corsi di storia del Mediterraneo. È fondatore e presidente onorario della SIHMED, Société internationale des Historiens de la Méditerranée. La sua ricerca si è concentrata sulla storia e la politica del Mediterraneo, con approfondimenti legati in particolare alla storiografia, la guerra corsara, la schiavitù e le conversioni dell’età moderna, la storia della Libia e i rapporti tra l’Europa e il mondo araboislamico.

Opere Tra le sue pubblicazioni: Guerre corsare nel Mediterraneo. Una storia di incursioni, arrembaggi, razzie (Il Mulino, 2019); Schiavi. Una storia mediterranea (Il Mulino, 2016); Il Mediterraneo. Una storia comune fra scontri e integrazione (Salerno editrice, 2008); Lumi e corsari. Europa e Maghreb nel Settecento (Morlacchi, 2005); Il Mediterraneo. Da Lepanto a Barcellona (Morlacchi, 2000) e Schiavi musulmani nell’Italia moderna. Galeotti, vu’ cumprà, domestici (Edizioni Scientifiche Italiane, 1999).

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.