Marco Bartoli

bartoli_marco_200x200È professore associato di Storia medievale presso la LUMSA.

Allievo di Raoul Manselli e collaboratore da anni della professoressa Edith Pasztor, ha focalizzato da tempo i suoi interessi nell’ambito degli studi di storia delle istituzioni e dei fenomeni religiosi. Il suo primo oggetto di studio era stato Chiara d’Assisi nel contesto della società del XIII secolo. Un secondo centro di interesse è stato Pietro di Giovanni Olivi. Nel corso degli ultimi anni si è interessato di Bernardino da Siena, di cui ha curato la traduzione in italiano corrente delle prediche della Settimana Santa del 1425; Vincent de Beauvais; Julienne de Cornillon; il beato Novellone da Faenza e Giovanni da Capestrano.

È autore di numerosi saggi e diversi libri, tra i quali segnaliamo: Chiara. Una donna tra silenzio e memoria (San Paolo Edizioni, 2001), La santità di Chiara d’Assisi: una lettura storica delle fonti (Porziuncola, 2012), François et les pauvres: entre aumône et partage (Editions Franciscaines, Paris, 2011), Da Assisi al mondo: storie e riflessioni del primo secolo francescano (insieme a A. Marini, Il Pozzo di Giacobbe, 2010), Vestigia Francisci: studi di storia del francescanesimo, (Aracne 2010), Pater pauperum. Francesco d’Assisi e l’elemosina (EMP, 2010), La libertà francescana. Francesco d’Assisi e le origini del francescanesimo nel XII secolo (Il Pozzo di Giacobbe, 2009) e Caterina la santa di Bologna (EDB, 2003).
 
 
 

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.