Maria Giuseppina Muzzarelli

MUZZARELLI

Maria Giuseppina Muzzarelli insegna Storia medievale, Storia delle città e Storia e patrimonio culturale della moda all’Università di Bologna. Si occupa di storia della mentalità e della società.

Tra i suoi ambiti di ricerca, la concezione e il trattamento del peccato tramite lo studio dei libri penitenziali, la storia della predicazione e dei Monti di Pietà e l’evoluzione della moda tra Medioevo ed età contemporanea. Rientra in questo interesse anche lo studio del velo in Occidente. Figure e ruoli femminili sono un tema ricorrente della sua ricerca. Ha indagato a lungo anche sulla relazione fra le donne e il cibo.

Con il Mulino ha pubblicato Andar per le vie italiane della seta (2021); Le regole del lusso Apparenza e vita quotidiana dal Medioevo all’età moderna (2020); A capo coperto. Storie di donne e di veli (nuova edizione 2018); Un’italiana alla corte di Francia. Christine de Pizan, intellettuale e donna (2017), Breve storia della moda in Italia (nuova edizione 2014); Guardaroba medievale. Vesti e società dal XIII al XVI secolo (nuova edizione 2008); Pescatori di uomini. Predicatori e piazze alla fine del Medioevo (2005); Il denaro e la salvezza (2001) e Banchi ebraici a Bologna nel XV secolo (1994).

Per Laterza è autrice di Madri. Madri mancate. Quasi madri. Sei storie medievali (2021) e del libro Nelle mani delle donne. Nutrire, guarire, avvelenare dal Medioevo ad oggi (2013).

error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.