Valérie Morisi

Valérie Morisi ha conseguito la laurea triennale in Lingue e letterature straniere con una tesi in filologia germanica, Il Medievalismo di J.R.R. Tolkien in The Legend of Sigurd and Gudrún, la cui versione editata, ampliata e aggiornata verrà pubblicata nel 2019 per Eterea Edizioni. Ha una laurea magistrale in Letterature moderne, comparate e postcoloniali con specializzazione in filologia germanica e tesi dal titolo: Thomas Percy e la riscoperta dei testi islandesi antichi: i poemi non inclusi in Five Pieces of Runic Poetry.

Attività: è saggista e redattrice web. Il suo campo di studi parte dalla letteratura e dalla filologia germanica e ugro-finnica, per arrivare a J.R.R. Tolkien e alla sua opera. Socia dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, è caporedattrice del sito dell’associazione (www.jrrtolkien.it), per il quale si occupa spesso anche di traduzioni. Ha collaborato col programma Radio Gente Nerd di Radio Gente Umbra, coi TolkienLab dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, con diversi siti web, tra cui Cultfinlandia e OperaLife, e con la rivista Endóre.

Principali pubblicazioni: ha pubblicato il saggio Storie di viaggi e meraviglie. Lo Hobbit e il Milione di Marco Polo nel primo volume di Tolkien e i Classici, curato da Roberto Arduini, Cecilia Barella, Giampaolo Canzonieri e Claudio A. Testi, poi incluso nella traduzione inglese della raccolta, Tolkien and the Classics edito dalla Walking Tree Publisher, col titolo Stories of Wonders and Wanderings: The Hobbit and The Travels of Marco Polo.
Nel 2018, alla IV edizione del Festival del Medioevo, ha tenuto nell’ambito della Tolkien Session l’intervento Alla ricerca delle origini: l’epica finnica del Kalevala e la mitologia dell’Inghilterra in Tolkien.

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.