Marina Montesano

Marina Montesano è professore ordinario di Storia medievale presso il Dipartimento di Civiltà antiche e moderne – Università di Messina. Ha studiato nelle Università di Bari e Firenze; si è specializzata come borsista presso l’Accademia della Crusca e Villa I Tatti – The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies ed è membro del comitato scientifico della International Society For Cultural History.

Ha preso parte a seminari e convegni nazionali e internazionali: fra gli altri paesi, negli Stati Uniti, in Canada, in Australia, in Spagna, in Francia, in Finlandia, in Germania, in Svizzera, in Belgio, in Scozia, in Ungheria. È stata ospite presso gli Istituti italiani di cultura di Argentina, Brasile, Egitto, Germania, Turchia, dove ha svolto conferenze e seminari.

Collabora con le pagine culturali del Manifesto e scrive per Storica del National Geographic. I suoi interessi di ricerca vertono sulla storia della storia cultura, con particolare riferimento al tema delle origini della caccia alle streghe, alla storia della magia, alla circolazione di temi e motivi culturali, ai contatti tra Occidente e Oriente.

Tra le monografie più recenti: Classical Culture and Witchcraft in Medieval and Renaissance Italy, London, Palgrave, 2018; Dio lo volle? 1204: la vera caduta di Costantinopoli, Roma, Salerno editrice, 2020; Ai margini del Medioevo, Storia culturale dell’alterità, Roma, Carocci, 2021; (come curatrice) Folklore, Magic, and Witchcraft: Cultural Exchanges from the Twelfth to Eighteenth Century (London, Routledge, 2021).
 
 
 
 
 
 

error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.