Sonia Merli

Sonia Merli si è laureata in Lettere nel 1993 con una tesi di diplomatica comunale.

Si è occupata della produzione documentaria del Comune di Perugia e dell’episcopato di Città di Castello nel Duecento e ha preso parte all’edizione di varie tipologie di fonti: Statuto del Comune di Perugia del 1279 (1996); Statuti e matricole del Collegio della Mercanzia (2000); «Statutorum volumen» della Comunità di San Ginesio. La presenza di Alberico Gentili dalla redazione manoscritta alla stampa (2008); «Super studio ordinare». L’Università di Perugia nelle riformanze del Comune, I: 1266-1389 (2010).

Su incarico del Comune di Perugia ha coordinato il progetto internazionale Milites Templi (2005), si è occupata delle attività di promozione e valorizzazione del complesso monumentale di San Bevignate (2009-2012) e ha ideato il progetto Arna Templare (2014-2015).

Dal 2017 collabora con la Templars Route European Federation e coordina insieme a Mirko Santanicchia il progetto Ordini di Terrasanta. Con Andrea Augenti ha curato il volume Il castello di Carbonana. Storia, architettura, arte (All’Insegna del Giglio, 2016). Con Paolo Belardi e Manuel Vaquero Piñeiro ha curato Il castello di Solfagnano. La natura del bel paesaggio (Fabrizio Fabbri, 2018). Collabora con la Fondazione Guglielmo Giordano al progetto Thadea. La figlia segreta dell’imperatore Carlo V.
 
 
 
 
 
 

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.