fbpx

Grado Giovanni Merlo

Grado Giovanni Merlo è professore emerito di Storia del Cristianesimo presso l’Università Statale di Milano. Ha insegnato presso l’Università degli Studi di Macerata, la Pontificia Università Antonianum e la Scuola Normale Superiore di Pisa. Dal 1994 è presidente della Società Internazionale di Studi Francescani, con sede ad Assisi. È fondatore della rivista «Quaderni di storia religiosa», membro del comitato direttivo della «Nuova Rivista Storica» e della «Rivista Storica italiana», direttore di «Franciscana. Bollettino della Società internazionale di studi francescani». Dirige inoltre le collane «Studi di storia del cristianesimo e delle Chiese Cristiane» e, con Marina Benedetti, «Fonti e documenti dell’Inquisizione».

Ambiti di ricerca: ha dedicato le sue ricerche allo sviluppo del cristianesimo nel basso Medioevo, con particolare riguardo alle origini e all’evoluzione del movimento francescano, ai rapporti tra ortodossia ed eresia e al ruolo del papato e delle istituzioni ecclesiastiche nella storia dell’Occidente latino.

Principali pubblicazioni: Eretici ed eresie medievali (il Mulino, 1989); Tra eremo e città: studi su Francesco d’Assisi e sul francescanesimo medievale (Porziuncola, 1991); Contro gli eretici: la coercizione all’ortodossia prima dell’Inquisizione (il Mulino, 1996); Inquisitori e Inquisizione del Medioevo (il Mulino, 2008); Valdo. L’eretico di Lione (Claudiana, 2010); Il cristianesimo medievale in Occidente (Laterza, 2012); Frate Francesco (il Mulino, 2017).

  • Consenso al trattamento dati