fbpx

Francesco Lodà

Francesco Lodà è dottore di ricerca (PhD) in Histoire des Religions (Toulouse II), e Civiltà e tradizione greca e romana (Roma Tre), diplomato Maestro di Scherma Storica In Italia e Military Master at Arms in USA, è docente di Scherma Storica e di Metodologie della Ricerca Storica presso la Federazione Italiana Scherma, di Italian Rapier presso la Sonoma State University (California), e di Scherma Scenica e Live Action Combat presso la Roma Film Academy di Cinecittà. È fondatore e amministratore di Accademia Romana d’Armi, una delle maggiori società sportive in Italia per la scherma storica.

Presidente dell’Associazione Italiana Maestri d’Arme, nel 2019 ha avuto l’incarico di co-direttore della delegazione italiana ai Giochi Olimpici Europei a Minsk, che ha ottenuto 3 Bronzi, due dei quali da propri allievi. Tuttora detiene il record di atleta maggiormente premiato al mondo per la categoria “Striscia/Rapier” (42 Ori, 9 Ori tecnici, 4 Campionati Italiani, 4 Argenti, 9 Bronzi).

Ambiti di ricerca: storia della scherma; i mestieri delle armi nella Roma medievale, rinascimentale e barocca, e nello Stato della Chiesa; la guerra e la figura del guerriero nelle religioni e nella letteratura epica del mondo antico.

Principali pubblicazioni: Historical Fencing Manual: Rapier Fencing in the 17th and 18th Centuries (Freelance Academy Press 2019); Manuale di Scherma Storica – La Striscia nel Seicento e nel Settecento (Bonanno 2014); Florius. De arte luctandi (Bonanno 2014); Dal trattato alla Sala (Bonanno 2013); La bottega dello storico (Il Cerchio 2011).

  • Consenso al trattamento dati