fbpx

Roberto Arduini

Roberto Arduini è giornalista professionista, presidente dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani e membro del Comitato Scientifico della collana Tolkien e Dintorni della casa editrice Marietti 1820. È direttore del Centro Studi Tolkieniani La Tana del Drago a Dozza Imolese (BO) e direttore culturale di FantastikA, la Biennale di arte fantastica.

Principali pubblicazioni: è co-autore e co-curatore di numerosi studi sulle opere di J.R.R. Tolkien, tra cui: Il Kalevala. Poema nazionale finnico, nella traduzione di Paolo Emilio Pavolini (Il Cerchio, 2007), La trasmissione del pensiero e la numerazione degli Elfi di J.R.R. Tolkien (Marietti Editore, 2008), La Falce spezzata. Morte e immortalità in J.R.R. Tolkien (Marietti Editore, 2009), La biblioteca di Bilbo. Percorsi di lettura tolkieniani nei libri per ragazzi (Effatà 2011), Tolkien e la Filosofia (Marietti Editore, 2011) e C’era una volta… Lo Hobbit (Marietti Editore, 2012), Lo Hobbit. Un viaggio verso la maturità di William H. Green (Marietti Editore, 2014), La Reincarnazione degli Elfi e altri scritti di J.R.R. Tolkien (Marietti Editore, 2016), Tolkien e i Classici, volumi 1 e 2 (Eterea edizioni 2018 e 2019) e Il fabbro di Oxford. Scritti e interventi su Tolkien di Wu Ming 4 (Eterea edizioni 2019). È traduttore della postfazione di Tom Shippey ne Il ritorno di Beorhtnoth figlio di Beorhthelm di J.R.R. Tolkien, curata da Wu Ming 4 (Bompiani, 2010). Con altri ha tradotto i volumi J.R.R. Tolkien: la Via della Terra di Mezzo di Tom Shippey (Marietti Editore, 2005) Tolkien e la grande guerra. La soglia della Terra di Mezzo di John Garth (Marietti Editore, 2007), Tolkien l’uomo e il mito di Joseph Pearce (Marietti Editore, 2010). Altri suoi contributi sono stati pubblicati dalle case editrici Aracne, Cuec, Senza Patria e alcuni suoi articoli sono apparsi nelle riviste specializzate Endóre e Terra di Mezzo. Per la fine di settembre 2019 Tolkien. La Luce e l’Ombra in edizione bilingue italiano-inglese sarà pubblicata da Kipple Officina Libraria.
In inglese, ha co-curato The Broken Scythe. Death and Immortality in the Works of J.R.R. Tolkien (2012), Tolkien and Philosophy (2014) e Tolkien and the Classics (2019), tutti per la casa editrice Walking Tree Publishers. Ha partecipato con quattro voci al prestigioso volume J.R.R. Tolkien Encyclopedia: Scholarship and Critical Assessment, curato da Michael D.C. Drout per la Routledge University Press (2006) che ha coinvolto circa 700 studiosi da tutto il mondo; alcuni suoi articoli sono apparsi nelle riviste specializzate Amon Hen e Mallorn. Tiene abitualmente conferenze in Italia e all’estero, soprattutto in Gran Bretagna e Francia.

  • Consenso al trattamento dati