fbpx

Gianluca Foresi

foresi_200x200Gianluca Foresi, attore orvietano, dopo aver frequentato il Laboratorio Teatro Orvieto e seguito una serie di stage sull’arte e la tecnica dell’improvvisazione, da più di 20 anni si esibisce all’interno delle maggiori rievocazioni storiche italiane.

Si ispira alla tradizione medievale dello joculator latino e del jongleur francese. Ha reinventato il personaggio del giullare in chiave moderna: colui che diverte la folla agli incroci delle strade e allieta gli invitati ai banchetti.

Con il personaggio del Giullar Cortese ha preso parte alla più importanti rievocazioni storiche italiane. Ha partecipato a due edizioni del “Todi Arte Festival” e a varie trasmissioni televisive come “RideRai”, per la regia di Giancarlo Nicotra in onda su Rai Uno e a Sciock condotta da Luca Barbareschi su La7. Per due stagioni è stato al fianco di Marco Baldini su radio Kiss Kiss e anche su radio Deejay (2013). Al percorso cabarettistico affianca quello teatrale, nelle vesti di autore e regista: da diversi anni tiene infatti corsi e laboratori curando anche la messa in scena di spettacoli storici (medievali e rinascimentali).

Da qualche anno collabora con la regista newyorkese Karin Coonrod al progetto italo-americano della Compagnia dei Colombari: ha portato sulle scene lo spettacolo “Laude in Urbis”, rivisitazione della sacra rappresentazione medievale. Con questo spettacolo ha recitato anche a New York all’interno del National Museum of Catholic Art and History nell’East Harlem.

Dal 2012 al 2014 è stata la voce ufficiale della cerimonia di apertura e chiusura del Mercato delle Gaite, una delle più prestigiose rievocazioni storiche italiane. Nel 2013, 2014 e 2015, in occasione dell’incontro fra la delegazione della città di Orvieto e quella di Marostica, ha presentato le prime tre edizioni della Festa Medievale, all’interno della quale si è tenuta la celebre partita a scacchi viventi fra le due città.
Nel 2017, sotto la sua direzione artistica, si è tenuta ad Orvieto la prima edizione di “Ludi alla Fortezza”: parco tematico dedicato al Medioevo, con spettacoli, attività didattiche, ludiche teatrali e rievocative.

Nei giorni del Festival del Medioevo, in rappresentanza di ArsPro Italia interverrà agli Stati Generali della Rievocazione Storica sul tema “Dalla passione alla professione, lo spazio del professionista nella rievocazione storica”.

  • Consenso al trattamento dati