fbpx

Mauro Agostini

AgostiniM_200x200Direttore generale di Sviluppumbria dalla metà degli anni Ottanta, amministratore e sindaco in alcuni enti e società, il 5 luglio 1994 è collocato in aspettativa per incarichi elettivi. Intraprende l’attività parlamentare che lo porta a ricoprire importanti incarichi anche di governo. Alla Camera dei Deputati è prima Capogruppo e poi Vicepresidente della Commissione Finanze, nella legislatura 2001-2006 è Vicepresidente del Gruppo Parlamentare DS-L’Ulivo (Presidente L. Violante) con delega alla politica economica e di bilancio. Nel Governo Prodi (2006-2008) è Sottosegretario al Commercio Internazionale con Emma Bonino. È uno dei fondatori del Partito Democratico di cui è il primo Tesoriere Nazionale nel periodo della segreteria di Walter Veltroni. In questa esperienza, in cui introdurrà importantissime innovazioni nella gestione delle finanze di un partito, collabora con Luigi Spaventa, Renzo Costi e Livia Salvini nella loro qualità di sindaci revisori. Conclude la sua esperienza parlamentare come Capogruppo della Commissione Bilancio del Senato.
Nell’attività parlamentare è relatore di rilevanti provvedimenti legislativi tra cui: il Testo Unico di Finanza (Legge Draghi), legge sulle Fondazioni Bancarie, riforma del diritto societario, “golden share”, in più occasioni della Legge Finanziaria e del Bilancio dello Stato e della Legge di Stabilità. Estensore di numerose proposte di legge sulle stesse materie e anche delle legge sul risparmio, della riforma del diritto fallimentare, della legge rafforzata di attuazione della riforma dell’articolo 81 della Costituzione (pareggio di bilancio). Per maggiori informazioni consultare i siti istituzionali della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica con i numerosissimi interventi in Aula e in Commissione.
È autore di molti articoli di stampa sui medesimi argomenti e di interventi su riviste specialistiche.
Nel 2009 ha pubblicato per l’editore Aliberti il saggio “Il Tesoriere” in cui si descrive il percorso tecnico che ha portato alla certificazione del bilancio del Pd fin dall’anno della sua fondazione.
Rientra in Sviluppumbria alla scadenza dell’aspettativa e da giugno 2013 assume nuovamente la Direzione Generale. È amministratore unico di Umbria Innovazione e consigliere della Sase società di gestione dell’aeroporto S. Francesco di Perugia. È Consigliere di Amministrazione dell’Università degli Studi di Perugia. 
 
 
 
 
 

  • Consenso al trattamento dati