Monia Montechiarini

montechiarini_200x200Monia Montechiarini si occupa di consulenza e formazione sui fondi europei e organizza giornate informative ufficiali direttamente con i rappresentanti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo e i referenti dei Programmi europei.

La sua attività si concentra in particolare sui bandi che sostengono la ricerca storica e la divulgazione, il patrimonio culturale e la giustizia, attraverso seminari e laboratori sugli strumenti normativi, a beneficio di enti locali, università e centri di ricerca, cittadinanza attiva e operatori culturali.

Dopo gli incarichi nel GAL degli Etruschi e l’agenzia tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha lavorato a progetti internazionali sulla memoria storica con il Frederick Research Center e l’Università di Nicosia (Cipro) insieme a amministrazioni comunali e organizzazioni specializzate in tutta Europa come Amadas Nova (Lettonia) e l’ Italijansko-slovenski Forum (Slovenia). Tra le collaborazioni nazionali, il Festival del Medioevo, nel ruolo di referente per i progetti europei e area Nord Est e la Scuola Forense dell’Ordine degli Avvocati di Pordenone.

Nella sua attività di giurista si è appassionata alla living history e ha ricostruito i processi contro le imputate per stregoneria ed eresia in età medievale e rinascimentale e le vicende di importanti figure femminili delle due Guerre Mondiali. Con la casa editrice Edizioni Penne & Papiri pubblicherà a breve il libro “La stregoneria, crimine femminile. Il caso di donna Prudentia, la lamia di Blera, e altre streghe”. Alcuni suoi articoli sono pubblicati da Focus Storia Wars, BBC History, Medioevo Misterioso.

Gestisce incontri di divulgazione storica come chiave di lettura delle problematiche attuali e tavoli tecnici tra stakeholders, funzionali alla valorizzazione del patrimonio culturale in presenza di organi istituzionali quali la Commissione Cultura Camera dei Deputati e alla candidatura europea.

Nei giorni del Festival del Medioevo interverrà agli Stati Generali della Rievocazione Storica sul tema “I fondi europei per la cultura, la memoria storica e la cittadinanza attiva”.
Sito web: www.cultural-projects.com

  • Consenso al trattamento dati