fbpx

Tiziana Plebani

Tiziana Plebani, storica e saggista, è dottore di ricerca in Storia Sociale Europea e ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per l’insegnamento di Storia Moderna. Ha insegnato Conservazione dei Materiali Librari e Documentari presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia ed è stata responsabile del Dipartimento Storia e Didattica della Biblioteca Nazionale di Venezia. Attualmente è cultrice di Storia Moderna presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e socia della Società Italiana delle Storiche e del Centro Interuniversitario di Storia Culturale.

Ambiti di ricerca: si occupa di storia del libro, delle pratiche di lettura e scrittura, di sociabilità e storia dei sentimenti.

Principali pubblicazioni: L’Almanacco delle donne (Ippocampo, 1991); Il «genere» dei libri. Storie e rappresentazioni della lettura al femminile e al maschile tra Medioevo ed età moderna (FrancoAngeli, 2001); Venezia 1469. La legge e la stampa (Marsilio, 2004); Storia di Venezia Città delle donne. Guida ai tempi, luoghi e presenze femminili (Marsilio, 2008); Un secolo di sentimenti. Amori e conflitti generazionali nella Venezia del Settecento (IVSLA, 2012); Le scritture delle donne in Europa. Pratiche quotidiane e ambizioni letterarie (Carocci, 2019). Si dedica anche alla scrittura letteraria. Ha pubblicato alcuni racconti e il romanzo Un posto dove stare (La toletta 2014).

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.