fbpx

Salvatore Pezzella

Pezzella_200x200Paleografo ed ex ricercatore del Cnr (Scienze storiche), possiede una lunga esperienza nello studio degli antichi testi medievali, rinascimentali e di epoca moderna. Ha portato a termine un importante censimento di manoscritti italiani (secc. XIV-XVI) custoditi all’estero, nelle Biblioteche nazionali di Parigi e di Hannover. Accademico dell’Accademia di Scienze Farmaceutiche di Roma, ex bibliotecario della Civica d’Assisi, dove ha svolto anche mansioni di direttore, ex docente di Lettere, giornalista-pubblicista, ha collaborato per molti anni con la RAI-TV (sedi regionali di Firenze e Perugia). Per i quotidiani La Nazione e Il Messaggero ha curato rubriche storiche sulla storia dell’Alimentazione e le piante medicinali. Come esperto di “Ricettari” di epoca medievale e rinascimentale, ha fatto stampare alcuni inediti Erbari illustrati (secc. XIV-XVII): Magia delle erbe in tre volumi (Roma, Edizioni Medierranee, 1987-89); Gli Erbari, i primi libri di medicina (Perugia, Tip. Grifo, 1990); Avvelenatori e Avvelenati, manoscritto inedito d’epoca medievale sui veleni, gli antidoti, l’alchimia e la magia (Perugia, Ediz. Grifo, 1995); Fitoterapia e Medicina tra passato e presente (Perugia, Ediz. Orior, 1997); Un Erbario inedito dell’Italia centrale (sec. XV) svela i segreti delle piante medicinali (Perugia, Ediz. Orior 2000), Flora e Parchi dell’Umbria e Le buone piante che curano (Editrice Elodea). Ha scritto anche L’Alimentazione in Umbria attraverso i secoli, con riferimento al Medioevo e all’arte e alle ricette del territorio (Ro.Sart, Perugia 2015) e ha insegnato Cucina Storica presso l’Università dei Sapori di Perugia e l’istituto Alberghiero di Assisi.
 
 
 
 
 
 

  • Consenso al trattamento dati