fbpx

GLI EVENTI


EDITORIA E MINIATURA

FIERA DEL LIBRO MEDIEVALE

Centro Santo Spirito | Piazzale Frondizi, 17
Tutti i giorni, dalle ore 09.30 alle ore 19.00

Le case editrici più importanti e quelle specializzate presentano al vasto pubblico degli appassionati tutte le loro pubblicazioni sul Medioevo. I grandi classici, i saggi, le biografie, le enciclopedie, gli approfondimenti tematici e gli atti dei più importanti convegni. Tutto quello che c’è da leggere per conoscere meglio dieci secoli di storia nell’Italia e nel mondo.

MINIATORI E CALLIGRAFI DAL MONDO

Monastero di San Francesco | Piazza 40 Martiri – Sala Capitolare
Tutti i giorni, dalle ore 9.30 alle ore 19.00

A cura di: Arte Libro unaluna

I segreti dello “scriptorium” rivivono nella “nella più bella città medievale” grazie a miniatori, calligrafi e amanuensi provenienti da ogni parte del mondo. Il progetto congiunto tra Festival del Medioevo e Arte Libro unaluna, coordinato da Anna Buoninsegni, affonda le radici nella storia della città, sede fin dal Duecento di una prestigiosa scuola di manoscritti. L’evento omaggia l’eugubino Oderisi, lodato da Dante nella Divina Commedia: “non se’ tu Oderisi, l’onor d’Agobbio e l’onor di quell’arte ch’alluminar chiamata è in Parisi?”.

Un’arte paziente: pigmenti e foglia d’oro, inchiostri artigianali, penne d’oca e pennini frusciano, con eleganza, sulle preziose carte di cotone. Medioevo e futuro si incontrano nel segno di Steve Jobs, l’inventore di Apple, che nella scuola del calligrafo Palladino apprese i segreti dei caratteri, l’eleganza dei segni e i messaggi subliminali del design, che poi trasferì ai “font” del Mac. Miniatori e calligrafi sono affiancati dagli studenti del liceo artistico eugubino, a dimostrare la vitalità di “antichi mestieri per nuovi lavori”: in uno stimolante passaggio di staffetta dai maestri agli allievi.

LIBRI DA SCOPRIRE

Centro Santo Spirito | Piazzale Frondizi, 17 – Sala dei Libri
Sabato 28 e domenica 29 settembre

Una selezione di libri presentati dagli autori in un coinvolgente faccia a faccia con il pubblico.

LEGGI DI PIÙ SUI LIBRI DA SCOPRIRE >>>

Sabato 28 settembre
Intervista e modera: Arnaldo Casali

  
Ore 10.00Lorena Marcelli
A.D. 1324 – Alice Kyteler. La strega di Kilkenny
Le Mezzelane
Ore 10.45Matteo Bebi
Poi si fece buio
Era Nuova
Ore 11.30Clara Schiavoni
Sono tornata. Elisabetta Malatesta Varano: l’amore, il dolore, il potere
Affinità elettive
Ore 12.15Francesco Lodà
Florius. De arte luctandi
Bonanno
  
Ore 16.00Adriana Assini
Agnese. Una Visconti
Scrittura & Scritture
Ore 16.45Emanuele Curzel, Italo Franceschini
Un mondo in salita. Il maso di Antraque sul monte di Roncegno (XIII-XIV secolo)
Società di Studi Trentini di Scienze Storiche
Ore 17.30Giancarlo Bosetti
dialoga con Mariateresa Fumagalli Beonio Brocchieri
La verità degli altri. La scoperta del pluralismo in dieci storie
Bollati Boringhieri
Ore 18.15Massimo Campanini
Dante e l’Islam. L’empireo delle luci
Studium

Domenica 29 settembre
Intervista e modera: Umberto Maiorca

Ore 10.00Veronica Ambrosino
Speziali a Siena nei secoli XIV-XV
Italia Medievale
Ore 10.45Arnaldo Casali
Zombi. Strane storie di santi
Graphe.it
Ore 11.30Angela Vignotto
Giulia Gonzaga a Fondi
Jouvence
Ore 12.15Elide Ceragioli
Ildegarda e il mistero dell’arciere
Robin&sons

MOSTRE

BAMBIN GESÙ DELLE MANI

Museo Civico di Palazzo dei Consoli, Piazza Grande
Da venerdì 27 settembre a domenica 6 ottobre 2019

In collaborazione con: Fondazione Guglielmo Giordano e Gubbio Cultura multiservizi

In esposizione una straordinaria ed enigmatica opera del Pintoricchio, rimasta ignota per quasi cinquecento anni: il “Bambin Gesù delle Mani”. Prezioso frammento di un affresco scomparso, concepito tra il 1492 e il 1494 per volere di Rodrigo Borgia, salito al soglio di Pietro con il nome di Alessandro VI, l’opera racconta i segreti delle Stanze vaticane e la storia di Giulia Farnese, la bellissima “sposa del papa”.

INFORMAZIONI PER INGRESSO, VISITE GUIDATE E LABORATORI DIDATTICI >>>

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta dal focus Bambin Gesù delle Mani
Sala Trecentesca di Palazzo Pretorio, Piazza Grande
Venerdì 27 settembre

Introduce e coordinaFederico Fioravanti
Ore 17.00Giulia Farnese, la “sposa del papa”Franco Ivan Nucciarelli
Ore 17.30“Bambin Gesù delle mani”,
un capolavoro ritrovato
Andrea Margaritelli
Ore 18.00Bernardino di Betto
detto il Pintoricchio
e il suo rapporto con Raffaello Sanzio
Claudio Strinati

Al termine del focus, gli Sbandieratori di Gubbio e Viterbo inaugureranno l’esposizione del dipinto con una esibizione in piazza Grande (ore 19.15).

LE MONETE DI GUBBIO CON L’EFFIGIE DI SANT’UBALDO
Da Guidantonio di Montefeltro a Clemente XIII

Palazzo Ducale, via Federico da Montefeltro
Dal 25 settembre 2019 al 12 gennaio 2020

A cura di: Andrea Cavicchi – Studio numismatico Eugubium e con il sostegno di: Università dei Muratori di Gubbio

La mostra, curata dallo storico delle monete Andrea Cavicchi, nasce da un’idea dell’Università dei Muratori e Scalpellini e Arti congeneri di Gubbio. L’esposizione prende in esame tutte le monete coniate dalla zecca eugubina che riportano l’immagine di S. Ubaldo, patrono della città, a partire dal Conte Guidantonio di Montefeltro, il primo signore di Gubbio che ottenne il diritto di battere moneta nel Ducato. Dopo la breve parentesi di Oddantonio, con Federico vengono creati interessanti nuovi tipi iconografici del santo che si diversificano tra loro secondo l’incisore. La serie delle monete viene ripresa da Guidobaldo e da Francesco Maria I Della Rovere che conia in Gubbio anche una rarissima moneta d’oro. Dopo la cessione del Ducato alla Chiesa, la zecca papale di Gubbio fu una delle poche a rimanere attiva, fino a Benedetto XIV, con il santo protettore Ubaldo presente nei quattrini in rame.

SPETTACOLI E SERATE

MERCOLEDÌ 25/9 | TEATRO
FRANCO RICORDI
LECTURA DANTIS | VOCI DI DONNE DALL’INFERNO

Teatro comunale Luca Ronconi
Via Capitano del Popolo, 17
Mercoledì 25 settembre, ore 21.30

Francesca e altre voci femminili dall’Inferno di Dante, per un discorso sull’Amore come autentico sottotesto e leitmotiv della Divina Commedia. Altre informazioni >>>

Biglietti: 12,00€ intero | 8,00€ ridotto (sotto i 25 e sopra i 65 anni di età) | 5,00€ ridotto riservato alle scuole (su richiesta degli istituti di provenienza).
Prenotazioni e acquisti: Servizio turistico associato di Gubbio: Via della Repubblica 15 | Tel. 075 922 0693 | E-mail: info@iat.gubbio.pg.it – Orari di apertura: dal lunedì alla domenica 9.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00

GIOVEDÌ 26/9 | SERATA
NEL PALAZZO DI FEDERICO

Palazzo Ducale – Via della Cattedrale, 1
Giovedì 26 settembre, ore 21.00

BATTISTA SFORZA: CULTURA, AMORE, POLITICA Beatrice Del Bo

GUBBIO, CROCEVIA DI POTERI FEMMINILI
VISITA ALLE MERAVIGLIE DI PALAZZO DUCALE
Paola Mercurelli Salari

CONCERTO | ONDAS DO MAR – LE CANTIGAS DE AMIGO E L’AMORE VERSO LA DONNA NEL MEDIOEVO Ensemble Micrologus

Biglietti per l’intera serata: 12,00€
Prenotazioni: Servizio turistico associato di Gubbio: Via della Repubblica 15 | Tel. 075 922 0693 | E-mail: info@iat.gubbio.pg.it – Orari di apertura: dal lunedì alla domenica 9.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Ritiro biglietti: Palazzo Ducale, Via della Cattedrale, 1 – Gubbio | tel. 075 927 5872

SABATO 28/9 | CONCERTO
PATRIZIA BOVI
VOCI DI DONNE | STORIE DI SANTE, VISIONARIE, MISTICHE

Refettorio della Biblioteca Sperelliana
Via Fonte Avellana, 8
Sabato 28 settembre, ore 21.30

Patrizia Bovi (voce, arpa, percussioni) racconta in musica il tema del Festival del Medioevo 2019: “Donne, l’altro volto della Storia”.

Biglietti: 10,00€
Prenotazioni e acquisti: Servizio turistico associato di Gubbio: Via della Repubblica 15 | Tel. 075 922 0693 | E-mail: info@iat.gubbio.pg.it – Orari di apertura: dal lunedì alla domenica 9.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00

MERCATO E MESTIERI MEDIEVALI

LA PIAZZA DEI MERCANTI

Piazzale Frondizi, 17
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29, dalle ore 9.30 alle ore 19.00

A cura di: Land srl

Fabbri, armaioli, speziali… La gastronomia, i giochi e l’artigianato, insieme alle occupazioni della vita quotidiana.

GLI ANTICHI MESTIERI

Piazzale Frondizi, 17
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29, dalle ore 9.30 alle ore 19.00

A cura di: Università degli Antichi Mestieri di Gubbio

Gli antichi mestieri cittadini rivivono grazie ad una fedele ricostruzione storica: fabbri, calzolai, sarti, scalpellini, falegnami, pittori e ceramisti. Didattica, dimostrazioni e scene di vita quotidiana tramandate dalle Università degli Antichi Mestieri di Gubbio.

LABORATORI

LO STILISTA MEDIEVALE
Dalla bottega medievale all’atelier 2.0

Monastero di San Francesco, Piazza 40 Martiri

A cura di: IIS Cassata – Gattapone Gubbio, Corso Moda

Nella bottega dello “Stilista” medievale: progettazione grafica di costumi storici di epoca medievale e visita agli atelier del territorio per un percorso della moda fino ai giorni nostri. L’attività è gratuita e rivolta alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado e ai bambini e alle famiglie in genere. In collaborazione con Tistyle.it, Gubbio Produce Services, Sartoria Eugubina. Info e prenotazioni: Anna Flamini 347/8542279

Venerdì 27 settembre
09.00 – 13.00
Laboratorio e visita agli atelier dedicati alle scuole.
Sabato 28 settembre
10.30 – 12.00 e 16.30 – 18.00
Laboratorio per bambini e famiglie. Massimo: 10 partecipanti.
Domenica 29 settembre
10.30 – 12.00 e 16.30 – 18.00
Laboratorio per bambini e famiglie. Massimo: 10 partecipanti.

LABORATORI DI MUSICA MEDIEVALE

Palazzo Ducale, Via della Cattedrale, 1
Giovedì 26 settembre, ore 15.00-18.00

A cura di: Ensemble Micrologus

LABORATORIO DI CANTO MEDIEVALE CORALE – (livello amatoriale) con Enea Sorini
LABORATORIO STRUMENTALE – con Gabriele Russo (strumenti moderni – livello medio)
LABORATORIO STRUMENTALE – con Goffredo Degli Esposti (voce e strumenti antichi – livello medio)
DANZA MEDIEVALE (principianti) – con Mariarita Colagiovanni

BREVE DESCRIZIONE DEI LABORATORI: sono aperti ad ogni sorta di strumento e tratteranno di alcune musiche vocali e strumentali del Medioevo, alcune delle quali verranno eseguite, insieme ai partecipanti ai Laboratori, al concerto serale del Micrologus, che si terrà il 26 settembre alle ore 22.00 al Palazzo Ducale di Gubbio.

Info e contatti per iscrizioni e costi:
E- mail: gabrielerusso59@gmail.com | Cell. 3488722314 (Gabriele Russo)
20€ ciascun laboratorio (minimo 5 partecipanti/massimo 15 a laboratorio)

LE BOTTEGHE DELL’ARTE

Monastero di San Francesco, Piazza 40 Martiri
Tutti i giorni, dalle ore 09.30 alle ore 19.00

A cura di: Istituto di istruzione superiore R. Casimiri, Gualdo Tadino

La mano e l’intelletto: le pitture, le decorazioni, le tecniche dell’affresco. Sotto le volte di un monastero del XIII secolo, rivivono i laboratori artistici e le occupazioni della vita quotidiana.

IL MONDO DEI TEMPLARI

LA MANSIO E LA MEDICINA

Monastero di San Francesco, Piazza 40 Martiri
Tutti i giorni, dalle ore 09.30 alle ore 19.00

A cura di: Mansio Templi Parmensis 1275 asd

I rievocatori della Mansio Templi Parmensis raccontano la vita quotidiana e la storia dei monaci guerrieri nella seconda metà del XIII secolo, al di là della leggenda e di tante, fantasiose interpretazioni storiche. Gli usi e i costumi, in pace e in guerra: una fedele ricostruzione di una mansio, lo studio delle erbe medicamentose e le ricette originali di una cucina ricca di richiami orientali.

I COMBATTIMENTI DEI MONACI GUERRIERI

Piazzale Frondizi, 17
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29, dalle ore 10.00 alle 13.00

A cura di: Mansio Templi Parmensis 1275 asd

Esibizioni dei rievocatori della Mansio Templi Parmensis in memoria del processo ospitato a Gubbio nel 1310 contro l’ordine religioso cavalleresco.

ARCO E SCHERMA STORICA

ARCIERI IN PIAZZA

Piazza San Giovanni
Venerdì 27 e sabato 28 settembre dalle 16 alle 19.00

A cura di: Compagnia Arcieri Storici Castrum Collis Palumbi ASD
e in collaborazione con: Quartiere San Giuliano

La Compagnia Arcieri Castrum Collis Palumbi ASD propone un campo di tiro in una delle più belle piazze della città. Didattica e dimostrazioni rivolte ai giovani e ai meno giovani per conoscere nei dettagli la complessa arte militare dell’arco. L’arma è realizzata rigorosamente in legno, così come le frecce, dotate di impennaggio naturale. Evento realizzato in collaborazione con il Quartiere di San Giuliano.

SCHERMA STORICA

Piazza Bosone
Venerdì 27 dalle ore 15.00 alle 19.00
Sabato 28 dalle 10.00 alle 19.00 e domenica 29 dalle ore 10.00 alle 17.00

A cura di: Accademia Romana d’Armi

Didattica e dimostrazioni della Accademia Romana d’Armi intorno all’arte marziale della spada medievale, nel rispetto della tradizione della disciplina e delle metodologie della ricerca storica. Laboratori dedicati ai bambini, dimostrazioni pratiche, lezioni per adulti.

BALESTRIERI E SBANDIERATORI

TORNEO DEL FESTIVAL DEL MEDIOEVO
Grande esibizione di tiro

Piazzale Frondizi e Piazza Grande
Sabato 28 settembre dalle ore 17.00 alle 19.00

A cura di: Società dei Balestrieri di Gubbio e in collaborazione con: Associazione Maggio Eugubino e Quartieri S. Andrea, S. Giuliano, S. Martino e S. Pietro

La Società Balestrieri di Gubbio, in collaborazione con il Maggio Eugubino e i Quartieri della città (S.Andrea, S.Giuliano, S.Martino, S.Pietro), offre una esibizione straordinaria in occasione del Festival del Medioevo. Si rinnova, eccezionalmente, la sfida con la balestra antica all’italiana, arma micidiale la cui tecnica costruttiva e di utilizzo è vanto di poche città italiane. Protagonisti, i balestrieri di Gubbio divisi per Quartiere di appartenenza. Un torneo all’ultima veretta, accompagnato dai cortei dei quartieri, coreografie civiche, storiche e commemorative dell’istituzione che rappresentano. I cortei partiranno alle ore 17.00 da Piazzale Frondizi e raggiungeranno Piazza Grande, dove alle 18.00 si svolgerà l’esibizione di tiro che si concluderà con la sfilata fino al ritorno a Piazzale Frondizi.

TIRO CON LA BALESTRA PER BAMBINI

Piazzale Frondizi
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 settembre dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00

A cura di: Società dei Balestrieri di Gubbio

La Società Balestrieri della Città di Gubbio propone un’attività dedicata ai più piccoli, i quali potranno cimentarsi nel tiro con la balestra dopo un breve addestramento.

SBANDIERATORI DI GUBBIO

Piazzale Frondizi
Domenica 29 settembre ore 18.00

A cura di: Gruppo Sbandieratori di Gubbio

In oltre 50 anni di attività in tutto il mondo, gli Sbandieratori di Gubbio hanno valorizzato e promosso la cultura e le tradizioni italiane e umbre in particolare. Affidano ai venti che percorrono i cieli del mondo un messaggio di pace e di amicizia.

SBANDIERATORI DI GUBBIO E VITERBO

Piazza Grande
Venerdì 27 settembre ore 19.15

A cura di: Gruppo Sbandieratori di Gubbio
e SSbandieratrici e Musici Viterbo

Il gruppo folcloristico Sbandieratrici e Storico Musicale “Città di Viterbo” si esibisce nelle piazze italiane ed estere e promuove progetti che valorizzano il gioco della bandiera e l’arte del tamburo medievale. Gubbio e Viterbo sono gemellate nel segno delle storiche macchine a spalla, vanto di altre poche città italiane (Nola, Palmi e Sassari) che hanno ottenuto il riconoscimento Unesco.

TEATRO DI STRADA E ANIMAZIONI

LA POESIA CAVALLERESCA

Piazzale Frondizi
Venerdì 27 settembre dalle 16.00 alle 19.00
Sabato 28 settembre dalle 15.00 alle 19.00

A cura di: ET Eventi e Teatro

Il teatro tra la gente, alla portata di tutti: cinque attori interpretano personaggi d’epoca e recitano testi medievali e poesie d’amore in mezzo al pubblico del Festival del Medioevo.

L’ARTE DEI FALCONIERI

Piazzale Frondizi
Domenica 29 settembre dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00

A cura di: Le Ali della Terra – Associazione culturale di Falconeria

Un volo nel passato alla scoperta dell’antica disciplina della falconeria. Didattica e dimostrazioni con rapaci diurni e notturni.

GIOCHI

IL MEDIOEVO DEI BAMBINI

Biblioteca Sperelliana, via Fonte Avellana 8

A cura di: Biblioteca Sperelliana con il servizio DigiPASS Gubbio

Chi era Giovanna d’Arco? Perché è considerata un’eroina e pure una santa? Com’era fatto un castello nel Medioevo? E come ci si viveva? Tra letture e manualità, laboratori creativi sul Medioevo dedicati ai più piccoli.

Mercoledì 25, giovedì 26 e venerdì 27 settembreGiovanna d’Arco: la pulzella d’Orleans
Letture e laboratorio creativo con Susanna Cesaroni e Daniela Dragoni, lettrici Nati per Leggere.

Attività riservata ai ragazzi delle classi V della scuola primaria.
Orari da concordare su prenotazione: 075 923 7632
Sabato 28 settembre, ore 10.00

Franco Cardini presenta il libro
SACRO GRAAL
Dopo che Artù ebbe estratto la spada dalla roccia, dopo le Storie di Re Artù, è ora di tornare a Camelot per scoprire il destino dei dieci valorosi uomini del re e le misteriose e leggendarie vicende del Graal. Molte sono le vie che conducono alla Sacra Coppa e solo i veri cavalieri hanno il coraggio di percorrerle. Questa è la storia di un oggetto misterioso che compare e scompare di continuo, che cambia di proprietà e che suscita ogni sorta di passione e di desiderio, perché è capace di procurare a chi lo possiede un potere infinito, un sapere immenso, una quantità inesauribile di ricchezze. Un oggetto magico che dona l’onnipotenza. Ma sarà poi davvero così?

*** Sacro Graal | Franco Cardini, disegni: Marco Bussagli ***
Gallucci editore
Riservato agli studenti delle scuole medie. Informazioni: 075 923 7632
Sabato 28 settembre, ore 10.00-12.00Assalto al castello 2.0
Scopriamo il castello medievale con letture e la robotica educativa con Susanna Cesaroni, lettrice, e IdeAttivamente.

Prenotazione: 075 923 7632

A GIOCAR NEL MEDIOEVO

Piazza Giordano Bruno
Sabato 28 settembre dalle ore 16.00 alle 19.00

A cura di: Quartiere San Martino

Come si giocava nel Medioevo? Un’esperienza ludica unica nel suo genere in una delle piazze più belle di Gubbio.

GIOCO DI RUOLO IN NOTTURNA

Biblioteca Sperelliana, via Fonte Avellana 8
Venerdì 27 settembre dalle ore 21.00

A cura di: Associazione culturale Alkimia e in collaborazione con: Biblioteca Sperelliana

Sessione di gioco ambientata nella Gubbio del Medioevo, tratta dal libro “Il destino delle ombre” degli autori Giuliano Picchi, Carlo Rogari e Filippo Vadi. I giocatori saranno impegnati in un’avventura tra storia ed orrori cosmici. Rivolto a persone di età non inferiore ai 16 anni.
Info e prenotazioni: info@alkimiagubbio.it | fb: @Alkimiagubbio

VISITE GUIDATE ALLA SCOPERTA DI GUBBIO E DELL’ALTA UMBRIA

LA REGINA DEI CIELI E LA METAFISICA DEI COLORI

Venerdì 27 dalle 16.00 alle 18.00
Sabato 28 e domenica 29 dalle 10.00 alle 12.00

A cura di: Polo liceale Mazzatinti di Gubbio

Breve percorso dedicato a tre capolavori eugubini: la Madonna del Belvedere (Ottaviano Nelli, chiesa di Santa Maria Nuova), Maestà e Santi (Mello da Gubbio, Museo Diocesano), Pietà (Dono Doni, Cattedrale). Tra iconografia e colore, il significato fisico e metafisico delle immagini, dove i colori sono portatori di una precisa simbologia e di significati reconditi.
Info e prenotazioni: Nicoletta Rampini 349 788 2304

GUBBIO, UNA APP PER SETTE ITINERARI

A cura di: IIS Cassata – Gattapone di Gubbio, indirizzi Turismo e Informatico

“AppAssionati” è una App proposta dagli insegnanti e dagli studenti dell’Istituto Istruzione Superiore Cassata-Gattapone: illustra sette itinerari tematici eugubini di grande interesse, in parte anche inediti: Preistorico, Umbro-Romano, Medievale Religioso, Medievale Civile, Rinascimentale, Ceri Backstage, Biennale (italiano-inglese).
La App è gratuita e può essere scaricata da Windows Store e da Apple Store.

LE DONNE CHE ABITARONO PALAZZO DUCALE

Palazzo Ducale, via della Cattedrale, 1
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Prenotazione obbligatoria

A cura di: IIS Cassata – Gattapone di Gubbio, Indirizzo Turismo

Affascinante itinerario alla scoperta delle donne della dinastia dei Montefeltro: visita guidata nelle sale e lungo i giardini pensili del Palazzo Ducale di Gubbio a cura degli studenti dell’Indirizzo Turismo dell’IIS Cassata-Gattapone.
Info e prenotazioni: Valentina Borgnini 348 547 5986

PERCORSO LETTERARIO SULL’ANTICO ACQUEDOTTO

A cura di: Polo liceale Mazzatinti di Gubbio

Paesaggio e letteratura si sposano nel suggestivo e panoramico scenario dell’acquedotto medievale di Gubbio. Durante la passeggiata, gli studenti del Liceo Mazzatinti leggeranno brani capaci di evocare l’anima profonda della città di pietra.
Info e prenotazioni: Nicoletta Rampini 349 788 2304

APERTURA STRAORDINARIA FAI

Piazzale Frondizi
Sabato 28 dalle 15.30 alle 18.30
Domenica 29 dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30

A cura di: Fondo Ambiente Italiano

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano) offre una visita gratuita della Cappella del Rosario che conserva un importante ciclo di affreschi, di autore ignoto, datati all’inizio del XVI secolo. Tra un ritratto della Vergine Maria con il Bambino e una teoria di sante e santi, spicca Sant’Ubaldo che mostra sul palmo della mano l’immagine della città di Gubbio.
Info e prenotazioni: IAT Gubbio: 075 922 0693

IL FESTIVAL TUTTO INTORNO
Percorsi guidati in Alta Umbria

A cura di: Gubbio Cultura Multiservizi settore Musei

Quattro itinerari guidati per scoprire alcune delle località più significative dell’Alta Umbria.

Per partecipare:
– prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 del giorno precedente la data della visita;
– numero massimo di partecipanti 33, numero minimo 15 persone;
– costo: € 15.00 per persona. Il costo è comprensivo di trasporto, visita guidata e biglietti d’ingresso alle strutture museali;
– partenza e ritorno: Gubbio, piazza Quaranta Martiri.
Informazioni e prenotazioni: Museo Civico Palazzo dei Consoli, tel . 075 927 4298 | E-mail: museo@gubbioculturamultiservizi.it

26 settembreOre 15.00 – 19.00MONTONE
Alla scoperta del borgo fortificato
di Braccio Fortebracci
27 settembreOre 15.00 – 18.30GIOMICI
Visita al castello di Giomici, la fortezza medievale
posta a difesa della valle del Chiascio
28 settembreOre 09.30 – 13.00GUALDO TADINO
Visita alla città di Gualdo Tadino, dalla fortezza
federiciana ai luoghi dell’eccellenza nell’arte della ceramica
29 settembreOre 09.30 – 13.00SCHEGGIA E PASCELUPO
Nel cuore degli Appennini sulle tracce dei templari
tra abbazie e presidi militari, visita all’abbazia
di S. Emiliano in Congiuntoli e al borgo di Pascelupo

SATIRA MEDIEVALE

TG FEUDALE

Centro Santo Spirito | Piazzale Frondizi, 17 – Sala dei Libri
Venerdì 27 alle ore 19.00, sabato 28 alle ore 13.00

A cura di: Feudalesimo e Libertà

Spazio alla satira con un appuntamento speciale riservato a notizie sui generis: TG Feudale: novelle dal feudo. Attualità, costume et pettegolezzo, a cura del blog satirico Feudalesimo e Libertà. Supercazzole medievali dei guitti 2.0 su fatti e costumi del mondo contemporaneo.

BOTTEGA FEL

Centro Santo Spirito | Piazzale Frondizi, 17
Tutti i giorni, dalle ore 09.30 alle ore 19.00

A cura di: Bottega FEL

Nella Bottega di Feudalesimo e Libertà, scopri la vera moda feudale che dall’800 dopo Cristo egemonizza li manieri del Regno tutto.

In vendita anche le magliette del Festival del Medioevo.

  • Consenso al trattamento dati