Giovanni XXIII. L’antipapa che salvò la Chiesa

La Biblioteca Domenicana di Santa Maria Novella “Jacopo Passavanti” e la rivista «Memorie Domenicane» invitano alla presentazione del volume di Mario Prignano “Giovanni XXIII. L’antipapa che salvò la Chiesa” (Morcelliana, 2019) che si terrà a Firenze mercoledì 4 marzo 2020 alle 16.30 in Piazza della Stazione 4/a, primo piano, presso la Sala Multimediale del Comune.

Presentazione del volume mercoledì 4 marzo a Firenze (dalle 16.30 in Piaza della Stazione, presso la Sala Multimedile del Comune).

Il libro racconta la storia dell’“altro Giovanni XXIII”, vissuto all’inizio del Quattrocento durante lo Scisma d’Occidente.

Ispiratore e protagonista assoluto della terza obbedienza, quella pisana, Baldassarre Cossa – Giovanni XXIII indisse il Concilio di Costanza, che gli si rivoltò contro accusandolo di essere un tiranno violento e sessualmente depravato e per questo indegno di essere papa. Dopo quattro anni di dura prigionia, liberato grazie all’oro dei Medici, Cossa si riconciliò con il nuovo papa Martino V a Firenze (nel corso di una cerimonia che i fiorentini avrebbero ricordato per secoli) proprio nel convento dei padri domenicani di Santa Maria Novella. Per cinquecento anni la Chiesa non ha saputo se giudicarlo legittimo o illegittimo. Fino a Roncalli, che di lui disse: «Fu antipapa, ma ebbe il merito di indire il Concilio di Costanza, che restituì l’unità alla Chiesa».

Parleranno del volume, insieme all’autore, p. Luciano Cinelli OP, Franco Cardini, Davide Baldi e Marco Roncalli.

Ingresso libero.
Info: www.bibliotecadomenicana.eu

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.