fbpx

Chiara Frugoni

Frugoni_OskarCecere_200x200Chiara Frugoni (foto © Oskar Cecere) è nata nel 1940 a Pisa dove, dopo la laurea, ha concluso il perfezionamento presso la Scuola Normale Superiore. Ha insegnato Storia medioevale all’Università di Pisa e Roma Due – Tor Vergata. Ha anche insegnato a Parigi e studiato a Princeton, avendo vinto una borsa di studio all’Institute for Advanced Study. Il suo metodo, nell’occuparsi di storia, è sempre stato quello di unire testi e immagini, considerandoli fonti di pari dignità. I suoi libri sono stati tradotti in francese, tedesco, inglese (Inghilterra e Stati Uniti), portoghese, spagnolo, giapponese e coreano.
Fra le sue numerosissime pubblicazioni: Francesco e l’invenzione delle stimmate, Einaudi, Torino 1993, vincitore del premio Viareggio per la saggistica 1994; Vita di un uomo: Francesco d’Assisi, Einaudi, Torino 1995, con introduzione di Jacques Le Goff (tradotta in francese Saint François d’Assisi, la vie d’un homme. Préface de Jacques Le Goff, traduit de l’italien par C. Dalarun-Mitrovitsa, Hachette Litératures, Paris 1999); Storia di un giorno in una città medioevale, con uno scritto di Arsenio Frugoni, Laterza, Bari 1997; L’affare migliore di Enrico. Giotto e la cappella Scrovegni, Einaudi, Torino 2008; La voce delle immagini. Pillole iconografiche dal Medioevo, Einaudi, Torino 2010; Le storie di san Francesco. Guida agli affreschi della Basilica Superiore di Assisi, con DVD, Einaudi, Torino 2010.
 
 
 
 
 
 

  • Consenso al trattamento dati