fbpx

Category Archives: Archivio

Partecipa alla “Fiera del libro medievale”

La “Fiera del libro medievale” è l’evento del Festival dedicato all’editoria. Tutto quello che c’è da leggere e sapere per conoscere meglio l’Età di Mezzo. Le maggiori case editrici italiane e i piccoli editori specializzati presentano al vasto pubblico degli appassionati i saggi, i romanzi, le biografie, gli approfondimenti tematici e i grandi classici che hanno per oggetto l’età medievale.

Vuoi partecipare alla Fiera?È facile: compila il modulo di iscrizione che vedi qui sotto e, quando hai finito, premi il tasto invia.La “Fiera del libro medievale” è ospitata al piano terra del Centro Congressi Santo Spirito (Piazzale Frondizi 17, Gubbio, PG), nei suggestivi spazi dell’antico monastero sede degli “Incontri con gli autori”. Una location strategica per uno degli eventi più attesi e frequentati dal pubblico del Festival del Medioevo.

Caricamento in corso…

Read More

Presenta il tuo libro al Festival del Medioevo

Accanto alla “Fiera del libro medievale“, il Festival del Medioevo ha predisposto uno spazio anche per la promozione dei prodotti editoriali: la Sala dei Libri, dedicata alla presentazione di libri. Ogni presentazione sarà coordinata e moderata da un giornalista professionista.

Vuoi presentare il tuo libro? È facile: compila il modulo di iscrizione che vedi qui sotto e, quando hai finito, premi il tasto invia. La “Sala dei libri” dove avverrà la presentazione è ospitata al piano terra del Centro Congressi Santo Spirito (Piazzale Frondizi 17, Gubbio, PG), nei suggestivi spazi dell’antico monastero sede degli “Incontri con gli autori” e della “Fiera del libro medievale”. Una location strategica per uno degli eventi più attesi e frequentati dal pubblico del Festival del Medioevo.

Caricamento in corso…

Read More

Le storie di Gubbio

“La più bella città medievale”: la scritta accoglie il viaggiatore sotto il cartello che reca il nome di Gubbio. Sono stati molti gli ospiti della patria dei Ceri a raccontare lo stupore che si prova di fronte alla città trecentesca. Da Goethe a D’Annunzio, da Guido Piovene a Cesare Brandi. Hermann Hesse vergò parole che ancora oggi appaiono definitive: “Si crede di sognare o di trovarsi di fronte a uno scenario teatrale e bisogna continuamente persuadersi che invece tutto è lì, fermo e fissato nella pietra.…”. Il Medioevo ha segnato la millenaria storia di Gubbio attraverso personaggi che hanno scolpito l’identità cittadina. A partire dal vescovo patrono Sant’Ubaldo. E a Francesco di Assisi, che a Gubbio vestì per la prima volta il saio. Un lungo elenco su cui spicca Oderisi, il grande miniatore ricordato da Dante nella Commedia e Cante Gabrielli il politico, podestà di Firenze, che esiliò il Sommo Poeta. Artisti eccelsi come Mello da Gubbio e Ottaviano Nelli. E il Gattapone (1300–1383) uno dei più importanti architetti civili e militari del Trecento italiano. Federico da Montefeltro, condottiero, capitano di ventura e secondo Duca d’Urbino, a Gubbio nacque nel 1422. Ai luoghi e ai personaggi della Gubbio medievale il festival dedica ogni giorno un appuntamento. Gli incontri sono aperti agli studenti delle scuole superiori.

Read More

  • Consenso al trattamento dati
error: Tutti i contenuti di questo sito web sono protetti.