10° Corso Internazionale di Musica Medievale

cantargustando“Cacciando per gustar”, Le cacce del Trecento e la musica italiana è il corso, organizzato dall’Associazione Musicale Micrologus e dal Centro Studi Europeo di Musica Medievale Adolfo Broegg, che si terrà a Spello dal 29 luglio al 3 agosto 2019 (qui per informazioni e iscrizioni).

Il tema principale sarà la polifonia delle cacce, incluse quelle recentemente scoperte, e la musica italiana del Trecento (ballate, madrigali e musica strumentale di danza).

Ed ecco i CORSI PRINCIPALI in programma, su tecnica, stile e interpretazione della musica medievale:

CANTO | Patrizia Bovi (assistente Mauro Borgioni)
ALTA CAPPELLA (cennamella, bombarda, tromba a tiro, trombone) | Ian Harrison
ARPA (medievale e con gli arpioni) | Leah Stuttard
LIUTO E PLETTRI MEDIEVALI (Europa e Medioriente) | Peppe Frana
STRUMENTI A FIATO (flauti, flauto e tamburo, flauto doppio, cornamusa) | Goffredo Degli Esposti
GHIRONDA (storica e tradizionale) E SYMPHONIA | Giordano Ceccotti
PERCUSSIONI MEDIEVALI e DULCIMELO | Enea Sorini

Due i CORSI SPECIALI dedicati alle danze, coinvolgenti e di facile approccio anche per chi non ha esperienza:

DANZE STORICHE | Veronique Daniels
DANZE ITALIANE TRADIZIONALI | Placida Staro

libro-epifani

La presentazione del libro “La caccia nell’Ars Nova italiana” (a cura di Michele Epifani, Ed. Il Galluzzo) è uno degli eventi in programma di “Cacciando per gustar”

“Cacciando per gustar” sarà arricchito da molti altri eventi:

Una MASTERCLASS tenuta da Crawford Young: Italiano o francese? Due mondi nella musica medievale e perché le differenze sono importanti.

Numerosi LABORATORI pomeridiani vocali, strumentali e di danza, tra cui quello di Placida Staro: Danzare il suono, Esperienze dalle tradizioni italiane.

Un ciclo di CONFERENZE, tra le quali quella di Jonathan Bell (in programma per il 30 luglio) che presenterà un’applicazione innovativa: Smartvox-Medieval 2019 – Cantare la musica medievale usando solo il proprio smart-phone. Il progetto sarà presentato anche nell’edizione del Festival del Medioevo 2019 dove ci sarà un laboratorio per far cantare la polifonia medievale con il supporto dello smartphone aperto a tutti.

Tra gli eventi editoriali, si terrà la presentazione del libro di Michele Epifani: La caccia nell’Ars Nova italiana. Edizione critica e commentata dei testi e delle intonazioni (Firenze, Edizioni del Galluzzo), con una conferenza dell’autore.

Programma completo e informazioni per l’iscrizione:
www.centrostudiadolfobroegg.it

E-mail: ale.matarangolo@gmail.com

  • Consenso al trattamento dati